dalla Home

Attualità e Mercato

pubblicato il 3 marzo 2017

Indian sta sviluppando una moto elettrica

Sarà la conversione del progetto iniziato con Victory e che punta a sfidare la H-D Livewire

Indian sta sviluppando una moto elettrica

Indian presenterà molto presto una moto elettrica di serie, come confermato da Steve Menneto (Presidente del gruppo Polaris, proprietario del marchio) all'agenzia di stampa Reuters, in merito al futuro piano di produzione della compagnia. Si tratta di un progetto nato sotto il marchio Victory, ma convertito nel nuovo brand ora che l'intera produzione della V è stata sospesa e l'azienda verrà chiusa a breve.

Da Brammo, a Victory, a Indian

Facendo qualche passo indietro, Polaris arrivò all'acquisizione del marchio di moto elettrice americane Brammo, proprio tramite la controllata Victory, e sotto questo nome ha iniziato a far correre nelle competizioni internazionali (leggi TT Zero) alcuni prototipi Brammo Empulse rimarchiati.
Con il cambio di programma, il progetto elettrico non viene accantonato ma soltanto spostato, così vedremo presto il primo prodotto elettrico di serie da almeno 140 miglia di autonomia a marchio Indian, una sorta di attacco frontale alla Harley-Davidson Livewire che dovrebbe debuttare in un futuro molto prossimo.

Sarà una moto emozionante

Ovviamente verranno attuati dei cambiamenti, e la nuova elettrica sarà più vicina alla filosofia e al design Indian che abbiamo visto nell'ultimo periodo. Menneto commenta a Reuters: “Le caratteristiche tecniche della nuova moto elettrica saranno molto più orientate verso il piacere di guida e l'agilità fra le curve, sarà una di quelle moto che vengono definite “pleasure bike”, fatta per emozionare”. Siamo curiosi di vedere come sarà.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , anticipazioni , moto elettriche


Top