dalla Home

Curiosità

pubblicato il 2 marzo 2017

Boston Dynamics Handle: Un esempio per il futuro delle moto? [VIDEO]

Un robot che si muove su due ruote e che fa cose incredibili. Ecco dove porterà la tecnologia

Boston Dynamics Handle: Un esempio per il futuro delle moto? [VIDEO]

Ha due ruote e un motore, fa anche le pieghe e corre veloce, ma è qualcosa di molto diverso da una moto. Si chiama Handle ed è il nuovo robot dell'innovativa azienda americana Boston Dynamics, da anni impegnata nello sviluppo di robotica con una particolare attenzione per la dinamica e la gestione della fisica. Handle è di fatto un robot vagamente antropomorfo che ha le ruote al posto dei piedi, e questo può essere un buon punto di partenza per la realizzazione di moto dall'intelligenza avanzata capaci di guidare da sole.

Sono tecnologie applicabili alle moto?

Handle è alto più di 2 metri e può viaggiare a più di 10 km/h, ma può anche saltare fino a 1,2 metri e superare qualsiasi tipo di ostacolo rimanendo sempre in piedi sui suoi arti inferiori. Oltre all'elettronica e all'intelligenza artificiale (che non è quello su cui ci vogliamo soffermare), è spinto da due motori elettrici collegati ad attuatori idraulici per il movimento. Le batterie possono garantire fino a 15 miglia di autonomia.
Guardate il video e provate a immaginare cosa realmente può significare il progresso tecnologico di questo robot sul futuro della produzione motociclistica. Per esempio può essere un'ottima base per sviluppare nuove soluzioni di sospensioni intelligenti per mezzi a tre ruote (notate come lavorano in parallelo i "piedi" di Handle), o portare avanti lo sviluppo della tecnologia di pilota automatico su due ruote, per esempio per guidare mezzi di soccorso a controllo remoto o nelle moto del futuro per scongiurare incidenti di diversa tipologia.

Boston Dynamics Handle

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità


Top