Attualità e Mercato

pubblicato il 2 marzo 2017

Mercato moto-scooter 2017: febbraio ancora in calo

-8,4% di vendite per il secondo mese dell'anno, trend negativo che segue i risultati di gennaio

Mercato moto-scooter 2017: febbraio ancora in calo

A fine 2016 erano in molti a prevedere un andamento negativo del mercato di inizio 2017, e bisogna ammettere che ci hanno azzeccato. Gli sconti di fine anno e l'anomalo decollo delle vendite di novembre e dicembre hanno anticipato le "spese" dei motociclisti che nel primo bimestre '17 non hanno comprato quanto l'anno precedente. Febbraio segue il trend negativo di gennaio e fa registrare -8,4% rispetto al lo stesso mese 2016.

Per il momento non si cresce

A risentirne di più sono le moto, con un -10,9%, mentre gli scooter sono più limitati a -6,1%. Se consideriamo il bimestre, il risultato è del -10% tondo per moto+scooter oltre 50cc. Come detto prima, c'è il problema delle vendite degli ultimi modelli Euro3 di fine anno, venduti a prezzi super-scontati, e il difficile confronto con i primi mesi del 2016 che avevano fatto segnare un boom non indifferente. 
Corrado Capelli di Confindustria ANCMA: "Lo scenario economico mostra segnali negativi come uno sviluppo molto più lento degli altri Paesi europei, cui si aggiunge un’incertezza sul futuro assetto politico e un livello di disoccupazione sempre alto. In particolare il nostro settore deve reagire per cogliere tutte le opportunità dei prossimi mesi tradizionalmente più importanti per la stagione degli acquisti di 2 ruote a motore."

Sempre le medie cilindrate le più vendute

La situazione delle cilindrate più vendute, sta sempre premiando le moto tra 800 e 1000cc con i volumi di vendita più importanti ma in contrazione del -9,2%. Nessuna categoria di cubatura ha segni positivi questo mese, mentre l'unica crescita positiva per segmento l'hanno fatta segnare le supermotard, con +0,3%.  Speriamo che marzo, con la primavera, faccia tornare il sole anche sul mercato.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , mercato


Top