Curiosità

pubblicato il 28 febbraio 2017

Un mini-Monster dal Vietnam

Si chiama Quang Phuong Monster 110 ed è il mix tra la notissima naked Ducati e una Honda MSX 125

Un mini-Monster dal Vietnam
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Quang Phuong Monster 110 - anteprima 1
  • Quang Phuong Monster 110 - anteprima 2
  • Quang Phuong Monster 110 - anteprima 3
  • Quang Phuong Monster 110 - anteprima 4
  • Quang Phuong Monster 110 - anteprima 5
  • Quang Phuong Monster 110 - anteprima 6

Dopo i cloni delle moto occidentali, nel sud-est asiatico sono passati a un nuovo livello: mischiare due modelli di successo in Europa e USA per creare un'unica moto per il mercato vietnamita, con un risultato quantomeno curioso. Stiamo parlando della Quang Phuong Motor Monster 110, che mischia il DNA del Ducati Monster con quello della Honda MSX 125. Il risultato? guardate le foto del sito motosaigon.vn.

Monsterino-ino-ino

L'azienda con base a Saigon, in Vietnam, propone un anteriore inconfondibilmente Monster, con il faro tondo separato orizzontalmente, le frecce allungate e la strumentazione molto fedele all'originale. Il serbatoio è anch'esso di ispirazione italiana, con le prese d'aria frontali, mentre il telaio a traliccio è vero e scimmiotta perfettamente l'estetica della naked italiana. Ovviamente non mancano nemmeno i loghi "Ducati Monster", giusto per essere coerenti.
Nella ciclistica, nelle dimensioni e nel codino, invece, si nota la Honda MSX 125, mentre il motore è un 110 cc (uno zero in meno rispetto al monster, che fa tanta differenza) con cambio a 4 marce e 90 km/h di velocità massima, niente a che vedere anche con il motore della MSX che è un po' più performante. 

In vendita solo in Vietnam

La Monster 110 è molto probabile che non esca dai confini del Vietnam (lo speriamo vivamente), ma è l'ennesima conferma di quanto il design italiano sia apprezzato e desiderato in tutto il mondo. È già in vendita al prezzo di 30 milioni di Dong, la moneta vietnamita, che al cambio attuale sarebbe 1240 euro, nelle colorazioni rosso, nero o bianco.

 

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità


Top