dalla Home

Curiosità

pubblicato il 27 febbraio 2017

Royal Enfield Cobra by Oberdan Bezzi

Una scramblerina nata dalla Himalayan che potrebbe avere successo anche in Europa

Royal Enfield Cobra by Oberdan Bezzi

Royal Enfield sta preparando un rilancio in grande stile anche in Europa, con l'imminente arrivo della Himalayan e l'ingresso nella neonata (ma già combattuta) categoria delle piccole adventurer. Potrebbero essere le basi di una rinascita concreta del marchio, prima inglese e poi indiano, anche nel vecchio continente, per questo il designer Oberdan Bezzi prova a interpretare un modello inedito fatto apposta per il gusto occidentale. 

Una scrambler indo-europea

Sostanza ed economia sono caratteristiche tipiche dei prodotti del marchio, che si sposano perfettamente con i mercati del sud-est asiatico, ma poco con quello europeo che bada molto allo stile e alla qualità, a costo di pagare un prezzo più alto anche per una moto entry-level. 
La moda del vintage può essere un modo sicuro di proporre un modello adatto a noi. Bezzi apostrofa così l'idea della sua Cobra: "Per non farsi sfuggire opportunità di vendita in Europa, ma soprattutto negli USA, Royal Enfield dovrà declinare il suo modello più recente in forme estetiche meno pragmatiche e più consone ai gusti e alle tendenze più in voga tra i giovani Americani!

Pensata per USA e Europa

In effetti una scrambler, poco impegnativa in termini di prezzo e di prestazioni, che possa essere sia mezzo di trasporto che da divertimento, magari per belle scorribande nel deserto, che esteticamente rimandi alle prime moto di questo tipo, con chiare riminescenze British, avrebbe certamente successo in Nordamerica,...e non solo!" A voi piacerebbe (e valutereste l'acquisto) di una Royal Enfield così?

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , design


Top