Special e Elaborazioni

pubblicato il 23 febbraio 2017

Lazareth LM 847: un'altra opera dell'artista

Una special realizzata sulla base di una R1 del 1999, completamente stravolta

Lazareth LM 847: un'altra opera dell'artista
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Lazareth LM 847 - anteprima 1
  • Lazareth LM 847 - anteprima 2
  • Lazareth LM 847 - anteprima 3
  • Lazareth LM 847 - anteprima 4
  • Lazareth LM 847 - anteprima 5
  • Lazareth LM 847 - anteprima 6

Un artista diventa un vero punto di riferimento quando le sue opere sono riconoscibili da chiunque nel mondo. Capita di vedere un Picasso e di trovare indistinguibilmente il suo stile, o un Van Gogh con quelle le pennellate davvero uniche. Ludovic Lazareth si può definire un artista delle due ruote, perchè qualsiasi special lui costruisca è sempre fedele al suo stile e porta la sua inconfondibile firma. Quest'ultima realizzazione è chiamata Lazareth LM 847.

Un tempo era una R1

Il francese ha preso una YZF-R1 prima serie del 1999 (una delle sue "tele" preferite) e l'ha spogliata di tutto il superfluo. Via carene, via tutto il superfluo per lasciare in bella vista il telaio deltabox, magnifica opera d'ingegneria a due ruote di fine millennio, e impreziosirlo con un anteriore dominato dal monobraccio con sterzo nel mozzo e ammortizzatore laterale rosso.
Basterebbe questo per rendere la moto qualcosa di interessante, ma in perfetto stile Lazareth troviamo elementi estetici davvero particolari come il parafanghino anteriore in fibra di carbonio, il faro e lo sterzo con finiture ineccepibili, il piccolo e sagomato serbatoio che culmina in una sella a panchetta, rigida e dritta, e in uno scarico che prende il posto del codone. 

Maniaco del dettaglio

Il dettaglio è maniacale, come sempre nelle realizzazioni di Ludovic. I monoammortizzatori anteriore e posteriore sono della TFX Suspensions, Con ruote della Triumph Daytona 955i. Le luci posteriori sono integrate nella copertura dello scarico, mentre i freni Brembo sono completamente nuovi, come del resto la strumentazione Acewell e i vari pezzi di Rizoma che completano la raffinatezza estetica di questa creazione. In ultimo, vi comunichiamo che è in vendita a 50.000 euro... neanche troppo per una vera opera d'arte!

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special


Top