dalla Home

Special e Elaborazioni

pubblicato il 13 febbraio 2017

KTM 950 SM Scrambler by Smoked Garage

Una base inusuale per una special davvero particolare, convertita secondo la moda del momento

KTM 950 SM Scrambler by Smoked Garage
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • KTM SM 950 Scrambler - anteprima 1
  • KTM SM 950 Scrambler - anteprima 2
  • KTM SM 950 Scrambler - anteprima 3
  • KTM SM 950 Scrambler - anteprima 4
  • KTM SM 950 Scrambler - anteprima 5
  • KTM SM 950 Scrambler - anteprima 6

La parole d'ordine dei customizer in questo inizio 2017 è "scramblerizzare tutto", comprese quelle moto che con la filosofia dell'on-off vintage non condividono nemmeno una vita. Di questo passo si arriverà presto a fare anche i passeggini scrambler per neonati, ma nel mentre la transizione passa per l'interpretazione di un modello particolare: la KTM 950 SM di prima generazione.

Una base inconsueta

In origine si trattava di una supermoto di grossa cilindrata, la prima della sua generazione, nata sulla base della Adventure 950 ma con vestito attilato da vera motard e un equilibrio che la rendeva una vera fun bike. In questa nuova veste realizzata da Smoked Garage, i connotati vengono cambiati, diventando una naked vintage con istinto scrambler.
La parte più particolare è senza dubbio il serbatoio, tozzo e dalle forme abbondanti, che fra curve e spigoli si raccorda alla sottile e lunga sella in pelle marrone che culmina con un parafanghino corto posteriore. Davanti sparisce il cupolino spigoloso disegnato da Siska e viene usato un piccolo faro tondo a LED.
La ciclistica cambia a sua volta, abbandonando i cerchi in lega da 17" con gomme stradali sportive, e sposando un più consono set di cerchi a raggi tubeless, da 18" gomme tacchettate da off-road leggero. L'altezza da terra rimane notevole, e questo regala un look davvero avventuroso a una moto che, tutto sommato, è pensata per la guida su strada con particolari curati e finiture di livello.

"Brutta, ma come impenna!"

Bike Exif ha presentato questa moto riportando le parole del suo creatore Nicko Eigert: "All'inizio ci sembrava così brutta, abbiamo pensato di venderla prima di finirla e prenderci una BMW R nineT come base di partenza, ma poi l'abbiamo guidata e ci siamo dovuti ricredere. Questa moto è una piccola gemma, brutta fuori ma con un suo perchè. Ha quel tocco vintage che volevamo, ci puoi fare enduro leggero in piedi sulle pedane  e se vuoi girare la manetta è una macchina perfetta per le impennate, una cosa che ti da il sorriso ogni volta". voi che ne pensate?

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special


Top