Sport

pubblicato il 3 febbraio 2017

Test MotoGP Phillip Island: Jorge Lorenzo frenerà col pollice

Durante i test australiani lo spagnolo proverà un'interessante novità sulla sua Ducati

Test MotoGP Phillip Island: Jorge Lorenzo frenerà col pollice
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • MotoGP Ducati - Jorge Lorenzo - anteprima 1
  • MotoGP Ducati - Jorge Lorenzo - anteprima 2
  • MotoGP Ducati - Jorge Lorenzo - anteprima 3
  • MotoGP Ducati - Jorge Lorenzo - anteprima 4
  • MotoGP Ducati - Jorge Lorenzo - anteprima 5
  • MotoGP Ducati - Jorge Lorenzo - anteprima 6

Come ci racconta Motorsport.com, la Ducati sta cercando di rendere l'adattamento alla moto di Lorenzo il più veloce possibile, in quanto sembra che la Desmosedici GP richieda uno stile di guida diverso rispetto alla Yamaha che lo spagnolo ha guidato negli ultimi nove anni, specialmente in frenata. Lunedì, nella prima giornata di test a Sepang, Lorenzo ha chiuso in 17esima posizione, staccato di 1"6 dal più veloce, un risultato deludente per la sua prima uscita sulla Ducati del 2017.

"Sono rimasto sorpreso di essere così lento" aveva detto Lorenzo a fine giornata. "Non mi aspettavo che fosse così difficile. C'è ancora tanto lavoro da fare, soprattutto in frenata. Ho sempre frenato molto prima con la Yamaha, quindi ora perdo parecchio. Questa moto deve essere guidata in maniera differente e non ho ancora capito come tirarne fuori il meglio, quindi per me è stato difficile inserirmi tra i più veloci. Con questa moto si deve frenare più tardi ed inserire con la leva ancora tirata. Questo è lo stile di Dovizioso ed è molto diverso da quello che avevo all'inizio del test".

Uno degli aspetti chiave per padroneggiare la Ducati è il freno posteriore, che invece non aveva una grande influenza sulla staccata della Yamaha. Per provare a rendergli le cose più facili, i tecnici della Ducati daranno a Lorenzo un sistema per frenare con il posteriore che è già stato utilizzato dal compagno Dovizioso. "Jorge ieri ha dovuto fare i conti con la necessità di cambiare un po' il suo stile di guida, utilizzando molto di più il freno posteriore" ha detto Davide Tardozzi a Sepang. "Ecco perché è sceso in pista anche quando le condizioni meteo erano ancora complicate, perché voleva proseguire il suo processo di apprendimento".

L'italiano ha confermato le intenzioni della Ducati di far provare a Lorenzo questa soluzione per il freno posteriore, un meccanismo che si aziona con la mano sinistra. "Vogliamo che faccia una prova, ma sarà in Australia" ha aggiunto Tardozzi. Lorenzo ha già avuto un'esperienza con questo sistema di frenata alternativo, avendo provato sulla Yamaha un paio d'anni fa, proprio durante i test pre-campionato di Sepang. Il sistema, però, risale a molto più indietro nel tempo: Mick Doohan è stato il primo ad utilizzarlo dopo il terribile infortunio patito ad Assen nel 1992, nel quale rischiò anche di perdere la gamba destra.

Autore: Oriol Puigdemont - Motorsport.com

Tag: Sport , motogp , piloti


Top