dalla Home

Sport

pubblicato il 18 gennaio 2017

Guy Martin ritorna al TT 2017 in sella a una Honda

Sarà compagno di John McGuinness nel team ufficiale, un grande ritorno che in molti aspettavano

Guy Martin ritorna al TT 2017 in sella a una Honda

Guy Martin è un personaggio che sorprende sempre. Lo scorso anno ha annunciato la clamorosa decisione di non volersi presentare al via del Tourist Trophy sciogliendo il suo impegno con la Tyco BMW, ma aveva lasciato una porta aperta alle gare di moto: "non penso che la mia avventura con le moto sia finita qui e se correrò nuovamente su strada, sarà sicuramente con il Team TAS. Le BMW sono moto sensazionali e il team non è da meno", ma invece...

Un ritiro che non era un ritiro

Invece niente TAS e BMW, Guy ha stretto un nuovo contratto conHonda Racing, nel team ufficiale che darà la moto anche al 23 volte vincitore John McGuinness. Entrambi saranno in sella a una nuovissima CBR1000RR Fireblade SP2. MCN ha raccolto l'anteprima e ha intervistato il pilota, che ha dichiarato "ho un affare in sospeso con le moto.
Non si può dire che si tratta di un ritorno sulle scene, perchè non sono mai veramente uscito, ho corso in fuoristrada lo scorso anno. Ho deciso di correre perchè mi piace farlo, e ovviamente ho una voglia matta di vincere. Se non avessi la possibilità di farlo, non avrei siglato questa nuova collaborazione con Honda. Farò andare tutte le cose per il verso giusto."

Correre in moto è un impegno importante

In più Guy aggiunge: "Ho sempre gareggiato come se fosse un hobby, ma sono arrivato alla conclusione che nonostante lo facessi per divertimento e anche abbastanza bene, per riuscire a ottenere dei veri risultato devo dedicare la mia vita a questo scopo. Questo è il mio lavoro adesso". Martin non correrà soltanto il Tourist Trophy, ma anche alla North West 200, alla Southern 100 e all' Ulster Grand Prix. Il primo test con la nuova moto lo farà a marzo in Spagna.

Autore: Redazione

Tag: Sport , anticipazioni , tourist trophy


Top