Novità

pubblicato il 5 dicembre 2016

La KTM 790 Duke Prototype è l'anteprima di un futuro best seller

Sotto le linee di un concept si nasconde una famiglia di moto che potrebbe diventare fondamentale per il mercato e per la Casa austriaca

La KTM 790 Duke Prototype è l'anteprima di un futuro best seller
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • 790 Duke Concept - anteprima 1
  • 790 Duke Concept - anteprima 2
  • 790 Duke Concept - anteprima 3
  • 790 Duke Concept - anteprima 4
  • 790 Duke Concept - anteprima 5
  • 790 Duke Concept - anteprima 6

A EICMA 2016 abbiamo guardato da vicino la 790 Duke Prototype esposta allo stand KTM, una moto realizzata più per illuminare le menti degli appassionati che per stupire, ed è riuscita perfettamente nel suo scopo: preparare il mercato all'arrivo di una piattaforma a due ruote che potrebbe diventare il best seller del marchio austriaco.

Come con la 1290, ma con meno sorpresa

Quanto fatto a Mattighofen con la presentazione di questa moto non ha fatto altro che seguire il percorso già collaudato dalla 1290 Super Duke, ovvero l'anticipazione del modello di serie con un concept tecnicamente definitivo ma esteticamente spiazzante, grazie a sovrastrutture estreme e praticamente da pista.
Al tempo del concept The Beast, però, si introduceva sul mercato un concetto tecnico ed estetico del tutto nuovo da parte degli austriaci, che stupì tutti. Con la 790 l'effetto "wow" manca un po', ma questo ha permesso anche di focalizzare l'attenzione degli appassionati su motore e ciclistica di questa nuova naked media, un vero punto di svolta per KTM.

Ha le potenzialità per diventare un best seller

È il primo bicilindrico parallelo che produce e attualmente è l'architettura meccanica più di successo nel nostro continente. Le premesse sono quelle di una famiglia di moto che parte dalla naked ma arriverà a coprire altri segmenti come l'enduro stradale, lo sport-touring e forse anche la nuova categoria modern-vintage.
A conti fatti dovrà vedersela contro la serie F800 di BMW, con le naked giapponesi più diffuse e con la VFR 800, e come sappiamo KTM non partecipa al gioco per il gusto di farlo, ma è sempre fra le prime della classe in qualsiasi sfida affronti. Prepariamoci a quella che diventerà - probabilmente - la famiglia di modelli KTM più venduta dell'epoca moderna.

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , concept


Top