Special e Elaborazioni

pubblicato il 29 novembre 2016

BMW G 310 R Flat Tracker by Nihira Takashi

Il preparatore giapponese ha realizzato una moto bella e semplice, con chicche estetiche e dettagli interessanti

BMW G 310 R Flat Tracker by Nihira Takashi
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW G 310 R Flat Tracker Special - anteprima 1
  • BMW G 310 R Flat Tracker Special - anteprima 2
  • BMW G 310 R Flat Tracker Special - anteprima 3
  • BMW G 310 R Flat Tracker Special - anteprima 4
  • BMW G 310 R Flat Tracker Special - anteprima 5
  • BMW G 310 R Flat Tracker Special - anteprima 6

L'avreste mai detto che sotto la plastica della G 310 R c'è una ciclistica davvero interessante per i customizer più fantasiosi? Ci da una dimostrazione di cosa è possibile fare con la piccola BMW il preparatore Nihira Takashi, che ha confezionato una Flat Tracker davvero interessante e dai dettagli curati.

Quel mono messo lì

Concentrandoci sulla moto, a prima vista la cosa più particolare che salta all'occhio è il mono posteriore al centro del telaio, fra motore e serbatoio. Per poterlo sistemare è stata creata una capriata superiore al forcellone e un link con rinvio che trasmette il moto fino all'ammortizzatore. Una soluzione ben studiata ed esteticamente appagante, che contribuisce a pulire tutto il posteriore della moto.
Anche cerchi e gomme cambiano, con entrambe le ruote in lega da 19" e con pneumatici di tipo semi-tassellato. Il piccolo freno anteriore basta a fermare la massa ancora più leggera della piccola naked BMW, e il motore sembra invariato a parte l'utilizzo di un nuovo impianto di scarico alto a destra, protetto da una tabella portanumero.

Semplice e pulita

Esteticamente è una vera flat tracker, con il codino corto e raccordato alla sella monoposto, il piccolo serbatoio (scavato in basso per lasciar vedere il mono posteriore) e il piccolo cupolino. Ci sono anche faro anteriore e stop posteriore, ma sono sottilissimi e quasi non si notano. Piccola e compatta anche la strumentazione, posizionata nell'incavo della piastra superiore della forcella. Con la verniciatura dorata di telaio e il bianco della carrozzeria viene esaltata ancora di più la semplicità di questa moto, bella proprio per questo. Voi cosa ne pensate?

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW G 310 R Flat Tracker Special - anteprima 1
  • BMW G 310 R Flat Tracker Special - anteprima 2
  • BMW G 310 R Flat Tracker Special - anteprima 3
  • BMW G 310 R Flat Tracker Special - anteprima 4
  • BMW G 310 R Flat Tracker Special - anteprima 5
  • BMW G 310 R Flat Tracker Special - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special


Top