Sport

pubblicato il 23 novembre 2016

Dakar 2017: l'edizione più dura di sempre [VIDEO]

Marc Coma ha presentato la sua Dakar, che inizierà il 2 gennaio 2017 in Paraguay e terminerà il 12 in Argentina

Dakar 2017: l'edizione più dura di sempre [VIDEO]

Quest'anno il direttore sportivo della Dakar è Marc Coma, uno che di esperienza ne ha e che ha deciso di realizzare la Dakar sudamericana più dura di sempre, come lui stesso ha dichiarato alla presentazione ufficiale del percorso che collegherà Paraguay, Bolivia e Argentina dal 2 al 14 gennaio prossimi. 

Marc Coma mette in difficoltà i partecipanti

Perchè sarà la più tosta? Semplicemente Marc ha voluto portare all'estremo le caratteristiche che rendono questa gara unica nel suo genere, così gli sbalzi di altitudine e di temperatura sono più esagerati e più vicini. Non ci sarà un passaggio graduale dal caldo pazzesco al gelo polare, ma nel giro di due giorni i concorrenti passeranno dai 40° della partenza di Asuncion alle temperature sottozero dell'altopiano boliviano appena due giorni dopo. 
Lo sbalzo termico sarà dovuto al cambio di altitudine, raggiungendo dal livello del mare i quasi 5000 metri, con esplorazione più profonda della Bolivia e tante tappe in alta montagna, compreso il giorno di riposo a La Paz. In sostanza i piloti verranno messi molto più alla prova.

I favoriti

Ci saranno sei tappe da oltre 400 km che saranno incentrate su una perfetta navigazione, con la tappa "Super Belen" (la soubrette televisiva, purtroppo, non c'entra nulla) a tre giorni dal traguardo che dovrebbe rappresentare lo sforzo più grande di questi 9000 km di gara.
Toby Price e la sua KTM - già vincitori quest'anno - sono i favoriti, ma ci saranno altri sorvegliati speciali che si sono distinti lungo la stagione dei rally raid mondiali, come Kevin Benavides (Honda) e Adrien Van Beveren (Yamaha), mentre noi terremo d'occhio i piloti italiani e specialmente il nostro tester d'eccezione Manuel Lucchese, che correrà con una Yamaha.
Per scoprire tutto il percorso, ecco il video.

Percorso Dakar 2017

Autore: Redazione

Tag: Sport , dakar


Top