Novità

pubblicato il 22 novembre 2016

CFMoto 650 MT 2017

Dalla cina una crossover semplice e piacevole, che potrebbe incontrare anche i gusti europei

CFMoto 650 MT 2017
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • CFMoto 650 MT - anteprima 1
  • CFMoto 650 MT - anteprima 2
  • CFMoto 650 MT - anteprima 3
  • CFMoto 650 MT - anteprima 4
  • CFMoto 650 MT - anteprima 5
  • CFMoto 650 MT - anteprima 6

CFMoto è un'azienda cinese famosa in Europa non tanto per la bontà delle sue moto, ma per aver copiato spesso il design da alcuni modelli di successo del nostro mercato. Le sue 650 "liberamente ispirate" alle Kawasaki ER-6, alla Honda Pan European e alla BMW R 1200 RT non le hanno dato una grande fama, ma i prodotti non sono poi così male e probabilmente questa nuova 650 MT rappresenta la svolta che serviva all'azienda per migliorare la sua immagine.

Una crossover come si deve

Si tratta di una crossover nel suo concetto più puro, ovvero una moto rialzata e di ispirazione adventure nello stile, ma dotata di ciclistica puramente stradale con ruote da 17". Il design è finalmente qualcosa di originale, a partire dal faro con la particolare struttura interna con LED diurni e proiettori alogeni - davvero ben riuscito - e dagli spigoli alternati alle curve della parte centrale che le danno una certa personalità.
La ciclistica però è ancora una volta quella "simil-kawa" con il telaio in tubi che stringe il bicilindrico parallelo raffreddato a liquido da 649 cc, che in questa moto eroga 70 CV a 8.750 g/min per 62 Nm di coppia massima a 7.000 g/min. Forcellone e forcella hanno forme tradizionali e diametri standard, con il mono posteriore in diagonale sul lato destro della moto. Il peso è di 213 kg e il serbatoio da 18 litri garantisce 400 km di autonomia. 

Il primo passo verso l'Europa

Questa 650 MT può essere il primo modello di CFMoto capace di incontrare pareri favorevoli anche nel Vecchio Continente. La crescita di questo marchio è senza dubbio veloce e il percorso intrapreso dal management è simile a quello di molti altri brand del mondo automotive che ora sono punti di riferimento sul mercato. Per il momento non sappiamo che tipo di distribuzione avrà in occidente, ma chissà se con questa svolta riuscirà a sfondare in tutto il mondo con moto dall'identità più forte e dai contenuti più validi.

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni


Top