Novità

pubblicato il 8 novembre 2016

Honda CB1100TR Concept e Africa Twin Enduro Sports Concept

Due special estreme realizzate su base CB1100 e CRF1000L Africa Twin, espose a sopresa a EICMA 2016

Honda CB1100TR Concept e Africa Twin Enduro Sports Concept
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda CB1100TR Concept e Africa Twin Enduro Sports Concept - anteprima 1
  • Honda CB1100TR Concept e Africa Twin Enduro Sports Concept - anteprima 2
  • Honda CB1100TR Concept e Africa Twin Enduro Sports Concept - anteprima 3
  • Honda CB1100TR Concept e Africa Twin Enduro Sports Concept - anteprima 4
  • Honda CB1100TR Concept e Africa Twin Enduro Sports Concept - anteprima 5
  • Honda CB1100TR Concept e Africa Twin Enduro Sports Concept - anteprima 6

Come sempre, Honda riserva qualche sorpresa a EICMA 2016, e a parte tutte le novità già svelate nella presentazione del lunedì sera sono state esposte anche due special davvero interessanti che si chiamano CB1100TR Concept e Africa Twin Enduro Sports Concept.

CB1100 in salsa tracker

La prima è una flat tracker realizzata sulla base della classic bike per eccellenza del listino Honda, la CB1100. Con queste caratteristiche cambiano completamente i connotati e se non fosse per l'inconfondibile 4-in-linea raffreddato ad aria, sarebbe davvero difficile riconoscere il modello di derivazione. 
Come show bike è davvero particolare, curata nei dettagli e con un'impostazione sia classica che Hi-Tech, ricca di spigoli su serbatoio e codino. Ci piace molto anche il robusto telaio in tubi, grossi e muscolosi, che fanno il paio con la granitica forcella e con il numero 58 sul cupolino, logicamente dedicato alla memoria di Marco Simoncelli.

Una Africa twin estrema

La seconda moto è una special su base Africa Twin che farà venire il prurito ai puristi dell'enduro. Si tratta di una declinazione estrema con cupolino piccolo e dotato di sottili fari a LED, affiancati a un codino sottile e una sella di tipo sportivo, quasi specialistica. Completa il pacchetto la ciclistica estrema, con sospensioni rialzate e parafango anteriore alto. In Honda osano descrivendola come la “Regina del fuoristrada” che si spinge dove nessun’altra bicilindrica o plurifrazionata aveva mai osato. Superlativi a parte, sono arrivati davvero vicino a una moto enduro professionale.

Autore: Redazione

Tag: Novità , eicma 2016


Top