Accessori

pubblicato il 7 novembre 2016

Dimsport svela il cambio elettronico di Rapid Bike

Costa 250 euro e permette di migliorare le prestazioni della moto

Dimsport svela il cambio elettronico di Rapid Bike

A Eicma 2016 Dimsport presenta il nuovo cambio elettronico di Rapid Bike, studiato per migliorare le performance della moto e per garantire una guida più dinamica. È distribuito in Italia da SGR al prezzo di 250 euro (+ IVA) e sarà "visibile" al Salone del Ciclo e Motociclo di Milano al padigione 4 (stand 079).

Migliora le performance e il comfort di guida

Il nuovo cambio elettronico è caratterizzato da sistema di auto-apprendimento che permette di ridurre fino a 20 millisecondi i tempi di una singola cambiata, adattandosi al meglio alle peculiarità del motore e allo stile di guida. Questo nuovo sensore si interfaccia con le centraline Rapid Bike Evo e Racing sfruttando la comunicazione CAN-bus, garantendo tempi di taglio molto accurati e tempestivi grazie a una restituzione di potenza al motore effettuata non appena viene inserita la marcia superiore. Dunque, maggiore comfort di guida e una sensibile riduzione delle sollecitazioni meccaniche.

Di facile installazione

L’installazione del nuovo cambio è molto semplice, trattandosi di un accessorio plug&play. Esso può essere utilizzato anche nella versione tradizionale per impostare i tempi di taglio tramite le opzioni disponibili sul software Rapid Bike. È inoltre possibile abbinare il nuovo cambio allo YouTune (il controller al manubrio di Rapid Bike progettato per intervenire sulle centraline EVO e RACING) per poter modulare in tempo reale, anche durante la guida, la pressione da esercitare per l’attivazione della cambiata.

Autore: Redazione

Tag: Accessori , accessori


Top