Novità

pubblicato il 7 novembre 2016

Yamaha TMAX 2017

Il maxi-scooter si rinnova dentro e fuori. Arriva sul mercato a marzo

Yamaha TMAX 2017
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha TMAX 2017 - anteprima 1
  • Yamaha TMAX 2017 - anteprima 2
  • Yamaha TMAX 2017 - anteprima 3
  • Yamaha TMAX 2017 - anteprima 4
  • Yamaha TMAX 2017 - anteprima 5
  • Yamaha TMAX 2017 - anteprima 6

TMAX non è solo il maxi-scooter più venduto in Europa – oltre 233.000 unità in 15 anni –, è anche uno dei modelli di maggiore successo di Yamaha. Che per il 2017 ha deciso di rinnovarlo dentro e fuori, dandogli un nuovo look e nuove soluzioni tecniche. Sarà proposto in tre varianti – TMAX, TMAX SX (più sportiva) e TMAX DX (più lussuosa) – e arriverà sul mercato a marzo.

Motore Euro 4 più performante e controllo della trazione

Yamaha TMAX 2017 debutta a Eicma con un design più leggero e accattivante. Il frontale è completamente rinnovato, è più compatto e ha linee inedite. Integra un nuovo proiettore a LED dall’aspetto più sportivo. Ma gran parte delle novità sono sotto l’abito. Il motore bicilindrico da 530cc riceve l’omologazione Euro 4, accoglie un nuovo terminale di scarico più compatto e si avvale di una nuova cinghia più leggera. È oggi in grado di assicurare performance più esaltanti grazie al controllo elettronico del gas (YCC-T) che garantisce una migliore fluidità nell’erogazione e dialoga con il nuovo controllo della trazione disattivabile (TCS). Dunque, migliori performance ma maggiore sicurezza.

Il nuovo TMAX è più leggero di 9 kg

Per migliorare le prestazioni e la guidabilità di TMAX in Yamaha hanno lavorato sulla riduzione del peso, sottoponendo il maxi-scooter a una dieta dimagrante. Debutta infatti un nuovo telaio in alluminio pressofuso accoppiato a un nuovo forcellone, sempre in alluminio, che beneficia di una nuova sospensione. Sono stati utilizzati pneumatici più leggeri che offrono anche una resistenza al rotolamento ridotta (le misure sono rimaste invariate: 120/70-15 - 160/60-15). E il risparmio di peso si è attestato sui 9 kg. È cresciuto, invece, il vano sottosella, capace ora di ospitare due caschi jet. E ci sono una nuova strumentazione TFT, la smart key e la predisposizione alla connessione con l’airbag di Dainese D-AIR®.

Le nuove versioni SX e DX

La versione SX prevede nuove colorazioni e finiture specifiche che accentuano il carattere dinamico del maxi-scooter. Aggiunge all’equipaggiamento di serie il D-Mode con due mappe per l’erogazione della potenza (T-mode e S-mode) e la nuova app My TMAX Connect con GPS integrato. La versione DX rappresenta invece il top di gamma. È caratterizzata da tinte specifiche e rifiniture di alta qualità e aggiunge alla dotazione di SX il Cruise Control, il cupolino regolabile elettronicamente, le manopole e la sella riscaldabile e la sospensione posteriore regolabile.

Autore: Redazione

Tag: Novità , maxi scooter , eicma 2016


Top