Sport

pubblicato il 31 ottobre 2016

Ducati è sulla vetta del mondo! Parola di Claudio Domenicali

In una lettera aperta, tutta la soddisfazione per il doppio sucesso delle Rosse in MotoGP e SBK grazie a Dovizioso e Davies

Ducati è sulla vetta del mondo! Parola di Claudio Domenicali

"Siamo sulla vetta del mondo!". Non è una persona qualunque ad aver pronunciato queste parole, ma Claudio Domenicali, amministratore delegato di Ducati. Il motivo è sotto gli occhi di tutti. Nel fine settimana appena trascorso la casa di Borgo Panigale ha letteralmente dominato nei due Mondiali più importanti riservati alle due ruote: la MotoGP e la World Superbike. In entrambe le categorie è stata una Rossa a portare a casa il bottino più importante, lasciando agli avversari solo le briciole e regalando ai tifosi della casa emiliana un fine settimana memorabile.

Sepang chiama...

Nella classe regina del Motomondiale a regalare un clamoroso successo sulla pista di Sepang alla Ducati è stato Andrea Dovizioso. A secco da 7 anni e 3 mesi, il forlivese ha preso per mano la Ducati nel 2012 quando arrivava dall'era targata Valentino Rossi e due stagioni da dimenticare, portandola - assieme a Gigi Dall'Igna e a tutto il personale - a essere competitiva prima e al successo poi. La Desmosedici GP numero 04 e il forlivese hanno centrato un grande "hat-trick" in Malesia: pole position, vittoria e giro veloce. Ducati non centrava due vittorie con due piloti differenti nella stessa annata dal 2007, anno in cui Casey Stoner vinse il titolo piloti supportato da un ottimo Loris Capirossi.

... Losail risponde!

Tutto questo è accaduto nella mattinata di ieri, ma la ciliegina sulla torta, anzi, la doppia ciliegina, è stata poi firmata da Chaz Davies e il team Ducati Aruba.it Superbike. Nell'ultima gara della stagione del Mondiale dedicato alle moto derivate di serie il pilota gallese ha portato a casa un'entusiasmante doppietta sulla pista di Losail. Per lui e la Ducati è il sesto successo consecutivo, l'11esimo della stagione, che fanno di Chaz il pilota più vincente del 2016 nel Mondiale Superbike. 

Lettera aperta

Questo successo, così come quello di Dovizioso, è stato ottenuto contro avversari di altissimo livello e, per celebrare un weekend memorabile, Domenicali ha diffuso una lettera aperta poco fa per ringraziare tutti e due i team autori della grande impresa, ma anche chi lavora a Borgo Panigale e i tifosi, che sono sempre vicini alla Ducati.

"Sepang, 30 Ottobre 2016. 
Sono passati due mesi e mezzo dal 14 Agosto, che ha segnato il nostro ritorno alla vittoria in MotoGP in Austria, e siamo di nuovo a festeggiare una rossa sul gradino più alto del podio.

Questa volta con l'altro Andrea, il Desmodovi, che il prossimo anno ha scelto di continuare l'avventura con Ducati e che è stato giustamente premiato. Una gara, la sua, senza se e senza ma. Pole position, giro veloce in gara, vittoria per distacco. Era tutt’uno con la sua Desmosedici e l’ha usata come un violino, suonando note idilliache per tutti noi Ducatisti e anche per gli Italiani che riconoscono nella Ducati un esempio di eccellenza nazionale.
Per vincere in Motogp non bastano creatività e passione, servono costanza, affidabilità, serietà e competenza. E in Emilia Romagna, nel cuore della Motorvalley, queste doti evidentemente ci sono e alla grande!
Complimenti a Andrea Dovizioso quindi, e bravi a tutti i ragazzi di Ducati Corse, che hanno messo il Dovi in condizione di conquistare il suo primo successo in rosso.
Ma il weekend è stato reso ancora più straordinario dalle due vittorie in Qatar di Chaz Davies, con la sua Panigale R Superbike. Con queste fanno sei vittorie consecutive, che hanno permesso a Chaz di arrivare a un pelo dal secondo posto nel mondiale, perso per soli due punti per un comportamento discutibile e certamente poco sportivo tenuto dai suoi avversari nel corso degli ultimi giri della gara di Domenica.
Comunque un grandissimo Chaz, e una grande Panigale.
Grazie anche a tutti i Ducatisti nel mondo, una community che cresce e il cui continuo supporto ci fa lavorare con grinta e determinazione.
Siamo sulla vetta del mondo!
Claudio Domenicali".

Autore: Giacomo Rauli (Motorsport.com)

Tag: Sport , motogp , piloti


Top