Attualità e Mercato

pubblicato il 18 ottobre 2016

Zig Zag Scooter Sharing, a Roma è già un successo

3.000 noleggi dal debutto a oggi

Zig Zag Scooter Sharing, a Roma è già un successo

Il nuovo progetto di Scooter Sharing Zig Zag sta riscuotendo nella Capitale un gran successo. Solo nel primo mese sono stati attivati ben 2.000 abbonamenti, con un target rappresentato prevalentemente da uomini dall’età di media ti 37 anni. Si tratta per il 75% di italiani, e per il restante 25% di stranieri (che beneficiano della iscrizione disponibile nella doppia lingua, italiano e inglese).

3.000 noleggi dal 14 luglio a oggi

È partito ufficialmente il 14 luglio lo Sharing e ad oggi i noleggi sono in tutto 3.000, con l’ultimo mese che ha visto la percentuale delle donne che hanno aderito al servizio crescere. Ecco un po’ di numeri: 1.000 ore di noleggio dopo i primi due mesi significano: 819 ore in sella al tre ruote; un risparmio di 200 ore per chi ha utilizzato il servizio; 30.000 km percorsi, ad una velocità media di 37 km/h. Il gradimento è arrivato anche sui social: 1.824 follower sulla pagina ufficiale Instagram; 2.252 follower sulla pagina ufficiale Facebook.

Come funziona e a chi si rivolte Zig Zag?

Il progetto Zig Zag è accessibile a tutti coloro in possesso di patente italiana A o B e per gli stranieri che arrivano a Roma e hanno un titolo di guida rilasciato da Austria, Belgio, Francia, Germania, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Russia, Spagna, Svizzera, USA. La procedura per usufruire del servizio è semplice e intuitiva: è sufficiente registrarsi gratuitamente sul sito www.zigzagsharing.com o tramite la App, disponibile inizialmente per Androide e IOS. Per tutti i dettagli cliccate qui.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , scooter sharing


Top