Novità

pubblicato il 12 ottobre 2016

BMW Motorrad Vision Next 100 Concept

Secondo i bavaresi, nei prossimi 100 anni le moto diventeranno più o meno così

BMW Motorrad Vision Next 100 Concept
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW Motorrad Vision Next 100 Concept - anteprima 1
  • BMW Motorrad Vision Next 100 Concept - anteprima 2
  • BMW Motorrad Vision Next 100 Concept - anteprima 3
  • BMW Motorrad Vision Next 100 Concept - anteprima 4
  • BMW Motorrad Vision Next 100 Concept - anteprima 5
  • BMW Motorrad Vision Next 100 Concept - anteprima 6

Per festeggiare il centenario, BMW ha preferito sviluppare una strategia di comunicazione concentrandosi non solo sul secolo appena trascorso, ma soprattutto sul futuro, lanciando il programma Next 100, ovvero una serie di concept nati come finestra sul futuro del marchio. Finora abbiamo visto solo mezzi futuristici a 4 ruote, ma finalmente è arrivata la moto del futuro secondo i bavaresi.

I prossimi 100 anni secondo BMW

La BMW Motorrad Vision Next 100 Concept è stata presentata in USA e si affianca alle versioni a quattro ruote già presentate con i marchi del gruppo (BMW, Mini e Rolls Royce). Il concetto è semplice quanto innovativo, la moto è bella da vedere e molto particolare, che basa l'estetica su forme "organiche" come i concept auto e le alette sulla parte bassa imitano le teste del boxer, estremizzando il disegno.
Non è un vero motore, perchè la moto è spinta da un'unita elettrica a zero emisioni, ma ha anche una tecnologia che finora non abbiamo mai visto applicata alle due ruote, come un sistema di guida autonoma che interviene sui comandi in caso di pericolo e un sistema autobilanciante che impedisce al mezzo di cadere anche da fermo. 

Senza casco perchè non fa incidenti

Futuro per davvero anche per il pilota, che indossa una bio-tuta e un particolare visore che si interfacciano con il mezzo. Niente casco per le foto ufficiali, perchè secondo la filosofia del progetto questa moto non potrà mai cadere o avere incidenti, per questo l'utilizzo di una protezione per il corpo è superflua
In un ipotetico futuro, dove tutte le moto e le auto avranno un'intelligenza così avanzata da portare il numero degli incidenti stradali a zero, guidare senza protezione potrebbe avere senso, ma per il momento facciamo un po' fatica a immaginarci un bel giro in moto senza avere le adeguate protezioni. Rimane comunque un bellissimo esempio di cosa la tecnolgia potrà portare fra molti anni, anche nello stile.

Autore: Redazione

Tag: Novità , concept


Top