Novità

pubblicato il 4 ottobre 2016

Triumph T100 e T100 Black 2017

Due new entry della famiglia Bonneville: eleganti, facili e dalla dotazione ricca

Triumph T100 e T100 Black 2017
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Triumph T100 e T100 Black 2017 - anteprima 1
  • Triumph T100 e T100 Black 2017 - anteprima 2
  • Triumph T100 e T100 Black 2017 - anteprima 3
  • Triumph T100 e T100 Black 2017 - anteprima 4
  • Triumph T100 e T100 Black 2017 - anteprima 5

Debuttano a Intermot 2016 le Triumph T100 e T100 Black, le nuove entry level della famiglia Bonneville. Hanno lo stile elegante e inconfondibile tipico delle classiche di Hinckley e sono abbinate allo stesso bicilindrico da 900cc della nuova Street CUP (altra anteprima di Colonia). Vintage, ben rifinite, confortevoli, ma non impegnative. Non si conosce ancora il prezzo di partenza, ma si preannunciano moto perfette anche per chi vuole iniziare a muovere i primi passi su due ruote, con stile.

Eleganti e ben rifinite

Con un design che si ispira inevitabilmente alla leggendaria Bonneville del 1959, le nuove T100 e T100 Black si mostrano con un carattere unico e finiture di alta qualità. I dettagli cromati come il coprimotore, gli specchietti, il manubrio e la cornice del faro ne accentuano il look classico ed elegante.
Così come le finiture estetiche scure mettono in risalto l’aspetto accattivante della versione Black. Estremamente caratteristici sono i silenziatori a cerbottana, che sono belli da vedere e da ascoltare. Ma se non dovesse bastare, c’è sempre disponibile un catalogo con ben 150 accessori studiati per personalizzare ulteriormente le nuove classiche “easy” della Casa inglese.

Nuove sospensioni e pneumatici ad hoc

Triumph T100 e T100 Black sono più leggere della nuova T120 e hanno anche interasse, angolo di sterzo e avancorsa più corti. Si adattano quindi a ogni tipo di pilota, rivelandosi, sotto tutti gli aspetti, decisamente meno impegnative delle sorelle maggiori. Nuove e più lunghe sono le sospensioni posteriori KYB (con escursione da 120mm), mentre davanti c’è la classica forcella a cartuccia da 41mm.
Di serie ci sono i nuovi pneumatici Pirelli Phantom SportsComp progettati in esclusiva da Pirelli per la famiglia Bonneville, con l’anteriore dal nuovo profilo modificato nella rigidità e un battistrada più profondo al posteriore, per una maneggevolezza sicura e una robustezza senza pari.

55 CV, controllo della trazione e USB

A spingerle ci pensa il motore della Street Twin e della Street Cup. Parliamo dunque del bicilindrico da 900cc SOHC capace di garantire una potenza di 55 CV a 5.900 giri/min e 80 Nm di coppia massima a 3.230 giri/min. La dotazione di serie prevede, tra le altre cose, il ride-by-wire, il traction control disinseribile, frizione a coppia assistita e presa USB per ricaricare lo smartphone. A richiesta, tra i vari optional, ci sono anche Cruise Control e manopole riscaldate.

Colorazioni e prezzi

La T100 sarà proposta in tre colori: Aegean Blue e Fusion White, con filetti verniciati a mano, Intense Orange e New England White, con filetti verniciati a mano, Jet Black. Mentre la T100 Black in due: Jet Black e Matt Black. Triumph non ha comunicato ancora i prezzi di partenza.

Autore: Redazione

Tag: Novità , Intermot2016


Top