Novità

pubblicato il 23 settembre 2016

Honda Gold Wing 2017: avrà la forcella a parallelogramma?

In questi brevetti viene illustrata una nuova sospensione anteriore per la Gran Turismo giapponese

Honda Gold Wing 2017: avrà la forcella a parallelogramma?

Honda sta lentamente anticipando alcune delle novità più succose, che vedremo ai prossimi saloni autunnali, con una serie di teaser video e anticipazioni. Un modello del quale, invece, proprio non parla è la Gold Wing, che stando a queste immagini di brevetto potrebbe cambiare parecchio nelle future versioni.

Una nuova forcella per una nuova moto?

Secondo i disegni, la regina delle Gran Turismo giapponesi potrebbe dotarsi di una nuova sospensione anteriore, qui descritta nel dettaglio. Si tratta di uno schema a parallelogramma di Watt simile al Duolever che BMW monta da anni sulle sue moto della serie K e che rapprenta attualmente la massima evoluzione tecnica del concetto. 
Il progetto illustrato, però, è molto diverso da quello visto sulle bavaresi. Qui ci sono braccetti separati che stringono da entrambi i lati il cannotto, mentre nelle K i braccetti sono centrali e la sospensione è un unico pezzo. Cambiano anche la dimensione del monoammortizzatore centrale, gli angoli di leva e i rinvii del manubrio, giusto per capire che si tratta di qualcosa di inedito.

Anche lei si deve adattare all'Euro4

Non ci sono conferme ufficiali da parte di Honda e non è detto che questo brevetto possa effettivamente diventare realtà ma sarebbe una vera e propria rivoluzione per la Gold Wing e l'occasione giusta per rinfrescare in modo deciso tutta la moto, recentemente interessata da un restyling ma sostanzialmente invariata dal 2001. Inoltre, l'obbligo di rientrare nelle emissioni previste dall'Euro4 dal prossimo anno renderà necessario un aggiornamento meccanico e dell'impianto di scarico.

Autore: Redazione

Tag: Novità , Intermot2016


Top