Attualità e Mercato

pubblicato il 22 settembre 2016

Ferrari GTC4 Lusso T, è arrivato il Turbo

La quattro posti contro la tradizione: ora è disponibile anche con il V8

Ferrari GTC4 Lusso T, è arrivato il Turbo

Per chi, oltre alle due, ama anche le quattro ruote, il Salone di Parigi rappresenta un evento di riferimento. Regina indiscussa per gli appassionati è Ferrari che svela, a distanza di sei mesi della presentazione della nuova GTC4 Lusso, il V8 turbo.

OmniAuto.it parla di un nuovo propulsore eroga 610CV a 7500 giri/min e una coppia massima di 760 Nm disponibili dopo i 3000 giri/min. 3,5’’ sono i secondi che servono ai 1.740 Kg della GTC4 Lusso T per arrivare ai 100 Km/h, la velocità massima supera i 320 Km/h. Grazie alla nuova cura snellente l’ultima di Maranello perde circa 50 Kg rispetto alla versione 12 cilindri (che resta nell’offerta per la gioia dei puristi), ma le novità non riguardano solo il motore: i tecnici del cavallino hanno abbinato il V8 Turbo alla sola trazione posteriore.

La distribuzione dei pesi è ora al 46% sull'asse anteriore e al 54% sul retrotreno. Resta il 4WS (il sistema di sterzata a quattro ruote) che garantisce una risposta rapida e precisa in curva. L’elettronica aiuta, attraverso il Side Slip Control, a far sembrare l’auto più leggera. La GTC4 T è la prima vettura a quattro posti nella storia Ferrari a montare un motore V8. Il rombo inconfondibile del V12 lascia spazio alla modularità e alla maggiore capacità di carico della versione Turbo, caratteristiche che meglio si adattano ai clienti che scelgono GTC4. La filosofia del downsizing è arrivata a Maranello: consumi di carburante ed emissioni non possono essere trascurati.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , auto


Top