Novità

pubblicato il 17 novembre 2008

Moto Morini Scrambler 1200

Dopo la Granpasso ecco la Scrambler 1200!

Moto Morini Scrambler 1200
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Moto Morini Scrambler 1200 - anteprima 1
  • Moto Morini Scrambler 1200 - anteprima 2
  • Moto Morini Scrambler 1200 - anteprima 3
  • Moto Morini Scrambler 1200 - anteprima 4
  • Moto Morini Scrambler 1200 - anteprima 5
  • Moto Morini Scrambler 1200 - anteprima 6

Essenziale ed eclettica la nuova Moto Morini Scrambler 1200 è una moto che nasce per adattarsi a qualunque situazione, che essa sia contestualizzata nel traffico urbano, in uno sterrato leggero fuoriporta o semplicemente, ferma, a pochi metri dal tavolino di un bar per l'aperitivo.

Curata nello stile dal "solito" Marabese, la nuova scrambler bolognese è fortemente caratterizzata dalle forme del serbatoio, disegnato con svasature spaziose per le gambe che lo alleggeriscono nella parte bassa: come ogni "tuttofare" che si rispetti, il gruppo ottico anteriore è tondo ed è sovrastato dal piccolo cupolino che protegge la strumentazione accentuando la personalità. Piacevole nelle forme anche la sella, pensata per fare "corpo unico" con il codino corto e filante.

La Moto Morini Scrambler 1200 è equipaggiata con il motore bicilindrico Bialbero CorsaCorta da 1187 cc. in una inedita versione da 117 CV a 8500 giri. Caratterizzato dalla classica disposizione a V di 87°, l'unità messa a punto per la Scrambler prevede la riduzione dei condotti di aspirazione, del diametro delle valvole e l’aumento del rapporto di compressione, per migliorare la progressione ai bassi regimi e ridurre i consumi. Il risultato è un motore in grado di erogare quasi 100 CV/litro ed un picco coppia motrice di 102 Nm a 6700 giri/min...senza dimenticare il rapporto con l'ambiente e le normative che lo tutelano, visto il pieno rispetto dei parametri Euro3.

Fulcro della ciclistica è il telaio a traliccio realizzato in tubi di acciaio altoresistenziale. Si tratta di una struttura che è stata ulteriormente irrigidita nella parte posteriore del telaietto, per ospitare il nuovo schema della sospensione posteriore: il forcellone, con gambe realizzate in idroformatura, è controllata da un ammortizzatore laterale Paioli con serbatoio piggy back, completamente regolabile in precarico estensione e compressione.

I cerchi Excel a raggi con canale in lega di alluminio consentono il montaggio di pneumatici tubeless, rigorosamente tassellati: per l'anteriore è previsto un diametro di 19", mentre al posteriore è stato previsto un più normale 17".
In tema di freni, la coppia di dischi semiflottanti da 320 mm all’anteriore è morsa da pinze a quattro pistoncini a diametro differenziato mentre al posteriore lavora un disco da 240 mm con pinza a pistoncino singolo.

Lo start-up della produzione è previsto per l'inizio i primi mesi del 2009.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Moto Morini Scrambler 1200 - anteprima 1
  • Moto Morini Scrambler 1200 - anteprima 2
  • Moto Morini Scrambler 1200 - anteprima 3
  • Moto Morini Scrambler 1200 - anteprima 4

Autore: Redazione

Tag: Novità , strada , bicilindriche , naked


Top