Novità

pubblicato il 9 settembre 2016

Tamburini T12 presentata al pubblico a Rimini

In occasione del GP di Misano la moto postuma di Massimo Tamburini è stata mostrata per la prima volta al pubblico

Tamburini T12 presentata al pubblico a Rimini

Vi abbiamo già parlato della Tamburini T12 Massimo, una moto esclusiva e dal significato speciale che il genio del design italiano ha iniziato a progettare ma senza riuscire a concluderla prima della sua prematura dipartita. Per volere della famiglia, che ha preso in mano l'azienda, questa moto è stata completata e dopo le prime immagini è stata finalmente presentata al pubblico, in occasione del GP di San Marino a Misano Adriatico. 

L'ultima opera del Maestro

La T12 è stata scoperta davanti a tantissima gente in Piazza Cavour a Rimini, città dove Massimo è nato e dove è partita la sua attività di designer. Standing ovation non solo per la moto ma per quello che rappresenta, ovvero l'ultima grande opera del più grande designer motociclistico, un mezzo che - oltre ad essere bello e performante - racchiude l'anima di un uomo che ha sempre realizzato capolavori d'arte italiana.
Il velo è stato tolto dalla figlia Morena e dal sindaco di Rimini Andrea Gnassi, insieme alla moglie di Massimo Pasquina e agli altri due figli Simona e Andrea. Quest'ultimo ha anche parlato alla folla illustrando il principio che ha ispirato il padre nella realizzazione di questo mezzo estremo, e le ragioni per le quali la famiglia ha voluto completare l'opera e renderla disponibile alla clientela. 

230 CV su 154,5 kg

La Tamburini T12 Massimo ha il motore della BMW S1000RR, eroga una potenza massima di 230 CV, per un peso a secco di soli 154,5 kg: un rapporto peso-potenza molto simile a quello di una MotoGP e fin più vantaggioso di una SBK del mondiale. Non è una moto per tutti, è nata dalla pista e per la pista e non c'è modo di omologarla per la strada. Ovviamente avrà una tiratura così limitata da renderla subito un pezzo da museo. Qui trovate la scheda tecnica completa del mostro romagnolo.

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni


Top