Novità

pubblicato il 25 agosto 2016

Rumor: Aprilia e Moto Guzzi con novità inedite a EICMA 2016?

L'avvicinarsi dell'obbligo dell'Euro4 potrebbe portare il Gruppo Piaggio a sostituire alcuni modelli con qualcosa di completamente nuovo

Rumor: Aprilia e Moto Guzzi con novità inedite a EICMA 2016?

Dopo un 2015 già ricco di novità, il Gruppo Piaggio potrebbe fare il botto al prossimo Salone EICMA di novembre, con nuovi succosi arrivi per due tra i marchi motociclisticamente più "passionali" del gruppo, Aprilia e Moto Guzzi. Dalla Francia arrivano indiscrezioni difficili da confermare, ma non del tutto campate in aria

Una nuova Shiver e una nuova Le Mans?

L'ultima nuova piattaforma meccanica di Aprilia è stata la RSV4, mentre in Moto Guzzi è stata la California 1400, secondo i gli ultimi rumor i tempi sono maturi per rinfrescare tutto il listino con qualcosa di completamente nuovo. Aprilia potrebbe riportare l'attenzione sulle medie cilindrate, proponendo l'erede della Shiver. Questa moto avrebbe ancora un'architettura bicilindrica a V (in controtendenza con le ultime medie, quasi tutte bicilindrici paralleli) ma non sappiamo quale cilindrata e forma avrà. Se dovesse rispettare le ultime "regole di mercato", potrebbe nascere una nuova famiglia di moto noalesi con naked, adventurer e sport-tourer.
Moto Guzzi invece starebbe preparando un motore tutto nuovo per le sue maxi. Senza tradire la tradizione, il nuovo bicilindrico a V trasversale di 90° avrà il raffreddamento misto aria-olio, e potrebbe equipaggiare prima di tutto un nuovo modello modern-vintage che andrebbe a confrontarsi con Triumph Bonneville/Thruxton. La cilindrata rimarrebbe di 1200 cc e potrebbe essere rispolverato il mitico nome Le Mans. 

Con l'arrivo dell'Euro4 è tempo di cambiare

Sono voci che arrivano da oltralpe, quindi prendiamole con le molle, ma se queste dovessero essere confermate nei prossimi mesi potremmo assistere a un'EICMA 2016 davvero scoppiettante. Benchè tutto sia avvolto nel mistero, non neghiamo la concreta possibilità che accada qualcosa, soprattutto ai motori attualmente utilizzati da Aprilia e Moto Guzzi. Se i V4 e i biclindrici 1400 sono già predisposti per l'Euro4, lo stesso non si può dire per i vecchi V2 750 e 1200 e i moto ri 4V e 8V di Griso, Stelvio e Norge. Al posto loro, ha senso accogliere una nuova base meccanica che proietterebbe i due brand al rimodernamento completo dei listini.

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni


Top