Curiosità

pubblicato il 18 agosto 2016

Una Yamaha RD400F del '79 ancora imballata... e lo sarà per sempre

Una curiosa storia che arriva dagli Stati Uniti, dove un concessionario ha esposta una moto d'epoca mai uscita dall'imballaggio

Una Yamaha RD400F del '79 ancora imballata... e lo sarà per sempre

Certe volte si trovano moto storiche con pochissimi chilometri dentro magazzini abbandonati, o in granai che nel tempo sono stati dimenticati dai proprietari. Questa storia è un po' diversa, perchè il ritrovamento di questa storica YamahaRD400F del 1979 (nel suo imballaggio originale) ha preso una strada diversa.

Ancora imballata, ma esposta nel concessionario

La moto appartiene al concessionario Britt Motorsports di Wilmington e quando un giornalista americano di Motorcycleclassics ha varcato la soglia, non ha potuto credere ai suoi occhi. In mezzo a tantissime Yamaha di tutte le epoche, dalle prime RD alla R1 Valentino Rossi Replica, c'era una enorme scatola di imballaggio degli anni '70, usata come mobile per sostenere alcuni trofei. Con grande sorpresa dell'avventore, non si trattava della sola copertura dell box, ma c'era dentro una RD400F nuova, ancora non sballata e non preparata per la consegna.
Un qualcosa di assolutamente unico nel suo genere, con una storia altrettanto unica: l'attuale proprietario della concessionaria, Scott, è il figlio di papà Britt che in precedenza aveva un'altra rivendita di moto. Quando la vecchia attività cessò, l'ultima moto invenduta presente in magazzino (questa RD ancora nel suo sarcofago) fu battuta all'asta e non si seppe più nulla. 

Non è in vendita, nemmeno l'imballaggio

Passarono tanti anni e un amico di Mr. Britt riconobbe quell'imballaggio ad un'altra asta, così contattò Scott che prese la palla al balzo e tornò in possesso di questa reliquia. Una volta riportata a casa, si decise di non aprirla. La moto sarebbe rimasta dentro il suo imballaggio e nessuno avrebbe mai più dovuto toglierlo: "questa non è in vendita, specialmente il suo imballaggio".
Non si sa cosa effettivamente potrebbe saltar fuori da quella scatola qualora fosse aperta, ma si sa che dietro questa scelta c'è la volontà di Scott di mantenere intatto un ricordo di famiglia che in modo davvero bizzarro è tornato in mano alle prime persone che l'hanno toccato. Chissà se un giorno scopriremo di che colore è questa storica 2 tempi giapponese!

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità , epoca


Top