Attualità e Mercato

pubblicato il 5 agosto 2016

MV Agusta: in arrivo un nuovo partner e una nuova gamma

Nei piani dell'azienda in crisi da inizio anno, c'è l'arrivo di un nuovo investitore e una profonda revisione del listino

MV Agusta: in arrivo un nuovo partner e una nuova gamma
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • MV Agusta Brutale 800 2016 - anteprima 1
  • MV Agusta Brutale 800 2016 - anteprima 2
  • MV Agusta Brutale 800 2016 - anteprima 3
  • MV Agusta Brutale 800 2016 - anteprima 4
  • MV Agusta Brutale 800 2016 - anteprima 5
  • MV Agusta Brutale 800 2016 - anteprima 6

MV Agusta non sta passando un bel periodo. L'azienda di Schiranna sta fronteggiando una crisi di liquidità che la mette in difficoltà con alcuni fornitori. Da qui, la necessità di avviare un processo di ristrutturazione aziendale che passa per il concordato di continuità, ovvero un istituto giuridico che consente di pagare momentaneamente solo una parte dei propri debiti e "preservare" quanto necessario a proseguire col piano industriale. Nel frattempo si lavora sodo per far tornare l'azienda in piena salute, cercando un nuovo partner.

Chi arriverà al posto di Mercedes?

L'investitore c'è già, ed è Mercedes, che possiede il 25% dell'azienda e collabora attivamente nel marketing con progetti condivisi e partnership. Con questa crisi, però, il colosso tedesco si sta tirando indietro ed è molto probabile una separazione delle due parti. Quel 25%, di conseguenza, non può essere riacquistato da MV al momento, e si cercano nuovi investitori che credono nel progetto e hanno voglia di partecipare al rilancio.
In questi mesi si è parlato di Polaris, ma nessuno ha mai confermato in via ufficiale l'interesse del gruppo americano, ora invece saltano fuori tre possibili sostituti di Mercedes di cui non si sanno ancora i nomi, ma soltanto che due sono fondi d'investimento e uno è un industriale italiano. Non ci sono ancora nomi precisi.

Servono nuove moto e una gamma meno dispersiva

È lo stesso Castiglioni a parlare al magazine americano CycleWorld dell'uscita imminente di Mercedes e della trattativa con dei nuovi partner, che potrebbero addirittura acquisire più del 25% attualmente detenuto da Stoccarda, e questo porterà alla nascita di nuovi modelli necessari per far decollare il brand. Si parla di uno "sfoltimento" della gamma a 3 cilindri, con meno moto in listino ma tutte più caratterizzate, e dell'arrivo della nuova 4 cilindri ad alte prestazioni che dovrebbe rilanciare l'immagine del marchio. A settembre, probabilmente, si ripartirà con le trattative e potremo conoscere il nome dei nuovi potenziali partner di MV.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , anticipazioni


Top