Eventi

pubblicato il 11 luglio 2016

BMW Motorrad Days 2016: in nome della Passione!

Siamo stati a Garmisch-Partenkirchen per il 16° raduno dell'Elica: una grande festa per le due ruote marcate BMW

BMW Motorrad Days 2016: in nome della Passione!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Motorrad Days 2016 - Report - anteprima 1
  • Motorrad Days 2016 - Report - anteprima 2
  • Motorrad Days 2016 - Report - anteprima 3
  • Motorrad Days 2016 - Report - anteprima 4
  • Motorrad Days 2016 - Report - anteprima 5
  • Motorrad Days 2016 - Report - anteprima 6

Come oramai di consuetudine, i primi giorni di luglio ospitano i BMW Motorrad days, evento unico nel suo genere organizzato a Garmisch, che richiama possessori e appassionati del marchio da tutto il mondo. Sono infatti tantissimi i riders che partono in moto per raggiungere il raduno, con gruppi che giungono persino dalla lontana Malesia, dal Sud Africa e dall'America.

Il sella dall'Italia

Quest’anno abbiamo effettuato un bel tour anche noi, partendo da Milano e percorrendo mitici passi di montagna (come ad esempio lo Stelvio) per arrivare a Garmisch. Per l'occasione, abbiamo scelto una BMW R 1200 GS, vero e proprio emblema dello spirito touring e "adventure" della Casa bavarese. Una volta raggiunta la meta, l'aspetto più magico di questo motoraduno è subito evidente: l'incredibile atmosfera che vi si respira, soprattutto se si decide di dormire in tenda "nell’accampamento" appositamente allestito, al fine di godersi l’esperienza in maniera intensa e totale. Tre giorni di divertimento motociclistico puro.

Proprio non ci si annoia

Le attività alle quali abbiamo assistito sono state numerose e varie. Dagli spettacoli stunt di Mattie Griffin al scenografico Motodrom, dove un gruppo di scatenati si esibisce in una sorta di grande cilindro a bordo di bolidi che sfidando la forza di gravità. Un'intera area, poi, era dedicata ai test-ride in fuoristrada in sella ad aggressive GS appositamente allestite con pneumatici tassellati. Non ultime le attrazioni culinarie, con diversi stand per mangiare un buon hot dog ed un tendone immenso, adibito a mega ristorante, dove poter gustare l'immancabile stinco di maiale accompagnato da ottima birra.

Forza Azzurri...

Quest’anno, ad aggiungere pepe al weekend, si è aggiunta anche la partita Italia - Germania (quarti di finale degli Europei). Immaginate italiani e tedeschi a guardare insieme la partita. A differenza di quanto si possa immaginare, una volta terminato tutto (noto il triste epilogo), fair play e grande festa a suon di musica nel mega-tendone che si è poi trasformato, verso le 23.00, in una discoteca. Incredibile come la passione per le 2 ruote leghi le persone in modo armonioso indipendentemente dalla nazione di provenienza.

Vecchiette... sempre affascinanti

Tra gli stand più interessanti di questa edizione, sicuramente quello delle moto storiche dove si poteva ammirare la moto di Gaston Rahier (2 volte vincitore della Dakar), ma anche le prime enduro e le moto da gp degli anni 70. Per non parlare, poi, di oggetti inusuali e divertenti come ad esempio gli inserti borse per trasportare vino e calici in caso di romantico pic nic  in sella ad un GS.

Se ami le BMW non puoi mancare

Chi possiede un BMW sicuramente non può mancare questo fantastico evento che, oltre essere una grande festa estiva, offre anche la possibilità di fare amicizia con gente nuova e prendere spunto per nuove modifiche da apportare alla propria moto. Quello che davvero colpisce, poi, è vedere molti lavoratori interni all’azienda (compresi manager e responsabili marketing) arrivare fin qui in moto, non per lavoro, ma per un reale desiderio di godersi la propria passione per le due ruote dell'Elica. Ammetterete che non è un fatto usuale! E alla fine, ad accomunare indistintamente ogni partecipante una volta rientrato a casa, un'unica certezza: la voglia di tornare per la prossima edizione.

Autore: Manuel Lucchese

Tag: Eventi , raduni , curiosità


Top