Attualità e Mercato

pubblicato il 7 luglio 2016

LaFerrari Aperta, 963 CV a cielo aperto

Pochi esemplari, tutti venduti, per l’ibrida senza tetto che vedremo al Salone Parigi

LaFerrari Aperta, 963 CV a cielo aperto

Una volta per andare in moto non era obbligatorio usare il casco e il vento fra i capelli era uno dei piaceri del viaggio a due ruote, ma il sacrosanto bisogno di sicurezza ha detto stop a quest’abitudine. In compenso ci sono auto senza tetto che permettono di godersi il sole, le stelle o la brezza primaverile, le cabriolet e le spider che regalano questo senso di libertà ormai perduto. A questa grande famiglia si aggiunge ora LaFerrari Aperta, vero mostro stradale senza tetto che con i suoi 963 CV sembrerebbe consigliare il casco anche in auto, se non altro per riparare vista e udito quando si pensa di viaggiare a cielo aperto a velocità da Formula 1. Peccato che già durante la presentazione privata ai futuri clienti i pochi esemplari previsti siano già stati tutti venduti...

Ferrari non ha ancora ufficializzato il prezzo, il numero di esemplari della serie limitata che verranno prodotti e neppure il nome, tutti elementi che saranno svelati al prossimo Salone di Parigi (1-16 ottobre 2016) e che OmniAuto.it racconterà con il suo speciale live. Quasi sicuramente la denominazione ufficiale sarà LaFerrari Aperta, ma l’ipotesi LaFerrari Spider resta ancora in piedi. Rispetto a LaFerrari coupé resta immutato il sistema di propulsione ibrida con V12 da 800 CV e motore elettrico da 163 CV, mentre l’asportazione del tettuccio tipo “targa” ha imposto l’aggiunta di rinforzi alla scocca in fibra di carbonio per mantenere la stessa rigidità torsionale.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , auto


Top