Novità

pubblicato il 23 giugno 2016

Harley-Davidson Livewire: la versione di serie nel 2021

Servirà ancora qualche anno di sviluppo per la rivoluzionaria naked elettrica di Milwaukee

Harley-Davidson Livewire: la versione di serie nel 2021

Harley-Davidson è un'azienda tradizionalista ma in costante evoluzione. Pur rimanendo fedele alle sue linee e ai suoi contenuti tecnici da ormai più di 50 anni, di tanto in tanto porta qualche innovazione che rivoluziona il mercato, fissando dei checkpoint importanti per tutta la concorrenza. Uno di questi, per esempio, è stato il motore Revolution della V-Rod, e ora si prepara una nuova era di Harley grazie allo sviluppo della elettrizzante Livewire.

Livewire, la rivoluzione di Milwaukee

Presentata a EICMA 2014, la Livewire nella sua prima configurazione di prototipo è una rivoluzionaria naked elettrica, preziosa nella tecnologia quanto bella nell'estetica. Con questo progetto, H-D punta a diventare il primo grande costruttore ad offrire una moto elettrica di larga produzione davvero valida, e l'investimento che sta infondendo è davvero elevato. 
Alla presentazione i vertici dell'azienda dichiararono: "Non possiamo che essere felici delle attenzioni e del feedback positivo che sta generando questa moto. Siamo un'azienda capace di reinventarsi e negli ultimi anni abbiamo dato più volte dimostrazione di come vediamo il futuro, come con il lancio del Project Rushmore, della serie Street e in ultimo di questa LiveWire"

Arriverà fra 5 anni

Il futuro è un argomento importante, perchè sembra che l'uscita sul mercato di questa nuova e rivoluzionaria H-D non sia proprio dietro l'angolo. Sean Cummings, vicepresidente di Harley, ha parlato dell'arrivo sul mercato non prima del 2021, quindi fra 5 anni. Ci sarà tutto il tempo per sviluppare una moto con i fiocchi e far svegliare anche la concorrenza europea e giapponese. Secondo gli ultimi dati, la Livewire di serie andrà da 0 a 100 km/h in 4 secondi e la velocità di punta supererà i 160 km/h.
L'autonomia dovrebbe essere di 200 km e il prezzo sarà di fascia media, quindi speriamo a cavallo dei 10.000 euro. Abbiamo ancora un po' di anni davanti per lasciar crescer questa tecnologia, è possibile che nel futuro prossimo le prestazioni delle elettriche migliorino ancora di più.

Autore: Redazione

Tag: Novità , moto elettriche


Top