Novità

pubblicato il 16 giugno 2016

Norton esporta le prime Domiracer

In Francia ne arrivano 50. Tiratura limitatissima per un prezzo davvero esagerato

Norton esporta le prime Domiracer

Norton non se la sta passando tanto bene, e nonostante gli ultimi aiuti statali sembra essere vicina a una acquisizione, probabilmente da parte del colosso indiano Mahindra. Se le voci verranno confermate, sicuramente cambieranno molte cose nell'assetto dell'azienda, ma per il momento l'attività continua come da programma, e sbarca oltre la manica anche la nuova Domiracer, rivisitazione moderna di un mito sportivo del passato.

Il Featherbed è tornato

È Motorevue, magazine francese, a fare le prime foto della Domiracer d'esportazione. Questo modello è ormai molto noto ai fan del marchio, promesso dall'azienda nel 2010 e presentato al pubblico nel 2013, poi cambiato nel corso degli anni fino alla sua forma definitiva. 
Benchè sia cambiata tantissimo dal primo prototipo alla versione finale, la Domiracer mantiene l'aggressività e le caratteristiche peculiari d'origine. In primis il telaio, che riprende nelle forme il famoso "Featherbed", da molti considerato il miglior telaio sportivo dell'epoca delle racer inglesi, e ancora un mito fra gli appassionati. Le sovrastrutture sono più simili alla Commando ma il codino rimane corto, con la targa che si sposta sul supporto nel forcellone (tra l'altro bellissimo).

Costa tanto, ma quanta esclusività!

La Domiracer di nuova generazione, con lo stesso motore da 80 CV a 6.500 g/min della Commando, potrebbe arrivare anche in Italia, ma per il momento non sappiamo nulla. In Francia ne arriveranno 50 grazie all'importatore Paradise Moto, pochi ma si tratta comunque di un modello molto esclusivo, realizzato a mano e con tante parti speciali in alluminio e carbonio. Il prezzo oltralpe è di 41.990 euro, praticamente come un'auto tedesca premium!

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , vintage


Top