Attualità e Mercato

pubblicato il 13 giugno 2016

Enjoy: lo scooter sharing arriva anche a Roma

Dopo Milano, Torino e Firenze è il turno della Capitale, con 300 tre ruote nuovi di zecca

Enjoy: lo scooter sharing arriva anche a Roma

Enjoy è il car sharing di Eni, già presente da diversi anni nelle più grandi città italiane e da poco affiancato dal servizio di scooter sharing, con in dotazione i Piaggio Mp3. Lo scooter sharing funziona come il noleggio auto. Attraverso l’app è possibile prenotare lo scooter,  avvicinando lo smartphone al veicolo viene sbloccato il vano sotto la sella dove si trovano le chiavi, mentre nel bauletto ci sono due caschi e una cuffietta igienica usa e getta da indossare sotto il casco.

Anche a Roma arrivano gli Mp3 rossi

Il sistema è già avviato a Milano, Firenze e Torino, mentre debutta in questi giorni anche a Roma. La Capitale riceverà 300 Mp3 Rossi, che si aggiungono alle 600 Fiat 500 già presenti in città. A differenza degli scooter già attivi nelle altre metropoli, quelli di Roma non avranno il display sotto la sella in cui digitare il codice utente per far partire il mezzo, ma verrà fatto tutto tramite app. Tutta la flotta italiana si adatterà a questo nuovo standard. 
Per utilizzarlo sarà necessario essere in possesso della patente A o B e di 21 anni di età, oltre ad essere registrati sul sito e aver visionato il video con le informazioni necessarie per usufruire del servizio. Ovviamente lo scooter potrà essere lasciato in qualunque posto dell'area prevista dalla copertura Enjoy, che a Roma corrisponde alla maggior parte del centro storico, per 52 kmq di strade.

Quanto costa e come funziona

La tariffa di utilizzo del mezzo è calcolata in minuti: 0,35 cent/min, quindi 3,50 euro per 10 minuti e 10,50 euro per mezzora di utilizzo. Il servizio è attivo in Italia da oltre due anni, e le città di Milano Torino e Firenze hanno totalizzato circa 470 mila iscritti e oltre 1 milione e 700 mila noleggi. Chi usufruisce del servizio ha a disposizione il numero verde 800900505, per qualsiasi tipo di supporto. Se volete sapere come funziona il sistema nel dettaglio, leggete il nostro test.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , scooter sharing


Top