Sport

pubblicato il 12 giugno 2016

Addio Piro, ci mancherai: ci ha lasciati uno dei piloti più amati di sempre

A 56 anni, sconfitto da un male incurabile, si è spento Fabrizio Pirovano. Lo vogliamo ricordare così...

Addio Piro, ci mancherai: ci ha lasciati uno dei piloti più amati di sempre

Ci ha detto addio, a 56 anni, il nostro Fabrizio Pirovano. Non un pilota qualunque, ma un Campione di quelli che lasciano il segno. Una vita vissuta in moto e per le moto, a partire da quella passione, forte e incontenibile, trasmessagli dal padre, dal nonno e dallo zio. Poi a sei anni arrivò la prima tassellata da cross. Era la notte di Natale e - come amava raccontare Fabrizio - saltò in sella, l’accese e iniziò a girare intorno al tavolo, con la madre che lo inseguiva mentre la cucina veniva invasa da una nuvola di fumo. Fu così che tutto ebbe inizio.

Nel '77 arrivò il titolo negli italiani motocross 50 cc. Poi per puro caso - una scorribanda in pista con gli amici, durante la quale, prima volta tra i cordoli, rifilò badilate di secondi a tutti - gli si aprirono le porte del mondo della velocità. Un amore che sfociò subito in una brillante carriera, fino al Campionato SBK, dove Pirovano fu per due volte vice Campione del Mondo (senza dimenticare i 5 titoli Italiani SBK, 1 titolo nella 200 miglia di Misano, 1 titolo Intercontinentale Supersport, 1 titolo Mondiale Supersport). Ma più che le vittorie in sé per sé, erano l'intensità con cui correva e il cuore che infilava nel polso destro ad infiammare gli animi dei tanti tifosi che lo seguivano. Perché su cosa ci volesse, per diventare un vero pilota, Piro aveva le idee piuttosto chiare: sacrificio. Quando correva spendeva tutto il suo tempo fra allenamenti e preparazioni e ne rimaneva ben poco per lo svago. Ma anchecoraggioQuando scendi in pista - diceva - devi solo pensare alla gara e non devi temere di poter cadere o addirittura morire. E quando a lui capitò, di cadere... con entrambe le gambe a pezzi, risalì in sella senza remore, gas aperto e via!

Oggi il motociclismo ha perso un grande uomo. Addio Piro... ci mancherai!

Autore: Diego D'Andrea

Tag: Sport , personaggi , piloti


Top