Abbigliamento

pubblicato il 10 giugno 2016

Helpmet: il casco che chiama i soccorsi in caso di caduta

È dotato di sensori e di una SIM che in caso di impatto forte invia la richiesta di soccorso e le coordinate GPS

Helpmet: il casco che chiama i soccorsi in caso di caduta

I sistemi di sicurezza passiva sono entrati ufficialmente in una nuova epoca. Dopo l'airbag da moto proposto inizialmente da Dainese e poi da diverse altre Case, stanno sempre più prendendo piede gli smart helmet, ovvero caschi intelligenti dotati di elettronica in grado di aumentare la sicurezza di chi guida con retrocamere e head-up display. L'ultima trovata si chiama Helpmet (bel gioco di parole fra help, aiuto, e helmet, casco).

Una chiamata d'emergenza più precisa

Si tratta di un casco che svolge il suo onestissimo dovere di protezione della testa, ma in caso di caduta grave fa partire una chiamata di soccorso. All'interno della calotta è sistemato il sistema di chiamata di uno smartphone, con scheda SIM, oltre a un sensore di forza G e al GPS. Visordown specifica che nel caso la caduta avesse un impatto istantaneo superiore ai 95g, parte automaticamente una chiamata con l'invio delle coordinate GPS ai soccorsi. 
È un sistema del tutto simile a quello che BMW sta proponendo nelle moto 2017 come optional, ma la differenza è che Helpmet è integrato direttamente sul casco, L'Intelligent Emergency Call solo sulla moto. Il vantaggio è che nel primo caso l'impatto è verificato direttamente sul pilota e non sul mezzo, quindi anche la chiamata ai soccorsi trasmetterebbe dati più precisi.

Arriverà presto

Il design del casco sembra un po' datato, ma si tratta di un primo prototipo, niente di definitivo. Lo sviluppo è ancora lungo e ci sarà del tempo per definire l'estetica del prodotto, che di sicuro sarà l'ultima fra le priorità e la più facile da realizzare. In futuro questo sistema sarà senza dubbio molto diffuso, con l'arrivo degli smart helmet sarà molto facile integrare un sistema di chiamata di emergenza, anche insieme a tante altre funzioni.

Autore: Redazione

Tag: Abbigliamento , caschi , sicurezza


Top