Attualità e Mercato

pubblicato il 6 giugno 2016

Mercato moto-scooter maggio 2016: si decolla con +17,6%

La crescita continua per il settimo mese di fila, e la doppia cifra conferma la bontà della ripresa

Mercato moto-scooter maggio 2016: si decolla con +17,6%

Maggio conferma la profonda ripresa del mercato delle due ruote, con il segno positivo per il settimo mese di fila e una crescita che sembra sempre più concreta. Maggio è un mese importante, perchè rappresenta il 13% circa delle vendite annuali, e con il 17,6% di immatricolazioni in più sorridono sia i costruttori che tutto l'indotto. 

La crescita costante ci piace tanto

Le due ruote immatricolate a maggio sono 25.059, separando le moto dagli scooter, a maggio le prime sono cresciute del 27%, i secondi del 12,1%. Se andiamo a scorrere i dati su base annua, i primi 5 mesi del 2016 hanno fatto regisrare un totale di 102.568 unità vendute, ovvero +17%.
In modo abbastanza sorprendente, la cilindrata con la crescita maggiore è quella delle 125, con un +50,6%, mentre proseguono stabili le altre cubature, con i testa sempre le maxi fra 800cc e 1000cc. Separando per segmenti, il primato di crescita di maggio appartiene alle supermotard, con +49,5%. Anche fra gli scooter la cilindrata con la crescita più sostanziale è quella di 125cc, con +17,4%.

L'offerta moto è sempre più ampia

Corrado Capelli, presidente di Confindustria ANCMA, chiosa come sempre il comunicato stampa: “Le nuove previsioni macro economiche pagano ancora un clima di incertezza e c’è ancora molta strada da fare per ritornare ai livelli pre-crisi, tuttavia non mancano le opportunità di acquisto per i beni durevoli. L’occupazione tiene e il costo del credito favorevole aiuta la domanda.
Da parte nostra continueremo a lavorare per favorire l’utilizzo delle due ruote sollecitando interventi sulle infrastrutture per migliorare la sicurezza degli utenti. Vogliamo collaborare con tutte le città per mettere in atto le migliori pratiche a sostegno della mobilità sostenibile, attraverso ad esempio l’utilizzo delle corsie preferenziali, la disponibilità di parcheggi dedicati e anche migliorando la formazione specifica di chi intende usare le due ruote. Le Case stanno ampliando l’offerta con nuovi modelli di successo, sempre più accessibili, che si rivolgono ad un target più ampio e che incontrano le preferenze dei clienti”.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , mercato


Top