Special e Elaborazioni

pubblicato il 30 maggio 2016

BMW R5 Hommage: special ufficiale e preziosa

A Villa d'Este il partner d'onore bavarese ha presentato questa bella concept fatta a mano per gli 80 anni del modello R5

BMW R5 Hommage: special ufficiale e preziosa
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMw R5 Hommage - anteprima 1
  • BMw R5 Hommage - anteprima 2
  • BMw R5 Hommage - anteprima 3
  • BMw R5 Hommage - anteprima 4
  • BMw R5 Hommage - anteprima 5
  • BMw R5 Hommage - anteprima 6

BMW ci ha abituato a concept futuristici e interpretazioni azzardate durante le ultime edizioni del Concorso d'Eleganza Villa d'Este, ma quest'anno qualcosa è cambiato. Per il grande evento sulle rive del Lago di Como, la Casa bavarese ha presentato la R5 Hommage, concept celebrativa dal sapore vintage.

Ispirazione storica...

Il nome dice tutto, è un omaggio alla R5, la moto che nel 1935 ha rivoluzionato il mondo delle due ruote con un design curatissimo e soluzione tecniche innovative. Con questo modello a Monaco hanno dimostrato di poter costrire moto all'avanguardia e il blasone di quegli anni è ancora un punto di riferimento per il marchio. Per gli 80 anni del modello ecco un concept ufficiale, che potremmo definire una vera e propria special.
Dello stile della R5 originale non è rimasto molto, ma il motore è proprio di quell'epoca. Arriva da un esemplare di R5 danneggiato in un incidente e riportato in vita per questo progetto, impreziosito da carter frontale e coperchi valove in alluminio. Lo stile ora è custom, con particolari realizzati a mano dal BMW Motorrad Design Team, compreso il telaio (dalla forma simile all'originale) e tutta la parte estetica.

...ma realizzazione moderna

Il colpo d'occhio è dato dall'enorme ruota anteriore, dall'effetto semplice e vintage del telaio rigido e dalla verniciatura particolare, nera alla base con finiture fatte a mano. Dettagli preziosi richiamano gli anni '30, come le leve al manubrio e l'accensione a pedale. Bellissimo anche il ricamo della sella monoposto, davvero un tocco d'arte.
Tecnicamente, a parte i coperchi motore e la puliza completa, il motore non ha nulla di diverso da quello originale, un 500cc boxer che in questa moto eroga 26 cavalli grazie all'inedito impianto di scarico, che dona anche una voce molto personale. Tocchi di modernità se ne trovano un po' ovunque, come il faro anteriore tondo ma di chiara derivazione contemporanea e i freni a disco, di grosso diametro sulla ruota anteriore e perfettamente integrato nel grosso mozzo al posteriore. 

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special , concept


Top