Attualità e Mercato

pubblicato il 27 maggio 2016

Audi A3 restyling, OmniAuto.it l'ha provata

Tante conferme e qualche (grossa) novità. Dalla sportiva S3 al “piccolo” tre cilindri mille

Audi A3 restyling, OmniAuto.it l'ha provata

Chi ama le auto lo sa: il ciclo di vita delle nostre “sorelle” a quattro ruote è articolato in periodi di vita che hanno una cadenza da orologio svizzero. Lancio del nuovo modello, restyling, model year e - se successo c’è stato - si ricomincia da capo. Un restyling è quindi solo una delle tante tappe di un modello, ma quando si parla di Audi e si aggiunge A3 anche un facelift ha il suo peso. Tanto ne ha almeno quello della terza generazione che dopo quattro anni di onorato servizio - la sola A3 copre il 20% delle vendite della Casa di Ingolstadt - dà una spolverata da lungo attesa alla compatta tedesca che dal 1996 ha conquistato quasi 4 milioni di italiani. Un restyling presentato ad aprile, già ordinabile (i primi esemplari saranno consegnati a fine estate) e che i colleghi di OmniAuto.it hanno potuto provare in questi giorni in Germania.

Come va la Audi A3 restyling? In tre parole: come al solito, che vuol dire molto bene. Giuliano ha potuto sedersi dietro il volante della versione Sportback - normalmente la più richiesta nel belpaese - ed ha trovato tante conferme, come la qualità costruttiva, e le novità annunciate in aprile. Si parla del Virtual Cockpit - il sistema di infotainment già presente sul resto della gamma Audi -, dell’integrazione con Google, del sistema audio Bang & Olufsen, ma soprattutto del nuovo motore a 3 cilindri mille da 115 CV: è lui la vera “star” insieme - per ben altre ragioni - al 2.0 TFSI da 310 CV della versione S3. Come va però su strada? Per scoprirlo non vi rimane che guardare e leggere la prova dell’Audi A3 restyling su OmniAuto.it!

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , auto


Top