Attualità e Mercato

pubblicato il 25 maggio 2016

Multe: autovelox da tarare, sempre!

Secondo la Cassazione, gli autovelox vanno tarati: questo vale anche per il passato

Multe: autovelox da tarare, sempre!

Ricordate la sentenza della Corte costituzionale 113/2015? Faceva a pezzi il Codice della Strada, stabilendo (senza se e senza ma) che tutti gli autovelox vanno tarati periodicamente. Come una bilancia. Per evitare che la macchinetta multi chi va piano, o non sanzioni chi corre troppo. Una sentenza di buon senso, che è pure retroattiva, ossia vale per il passato.

Diventa vecchio, e funziona male

Infatti, secondo la Cassazione (sentenza 9972/2016), qualsiasi multa data con autovelox non tarato è nulla. Anche i vecchi verbali sono da cancellare, e i Comuni si devono adeguare immediatamente a quanto fissato dalla Corte costituzionale: “Appare evidente che qualsiasi strumento di misura, specie se elettronico, è soggetto a variazioni delle sue caratteristiche e quindi a variazioni dei valori misurati dovute a invecchiamento delle proprie componenti”. Con gli anni, come ribadisce la Cassazione, quegli strumenti rischiano di funzionare peggio. Non solo: incidono negativamente “eventi quali urti, vibrazioni, shock meccanici e termici, variazioni della tensione di alimentazione”. Morale della favola, l’esonero da verifiche periodiche, o successive a eventi di manutenzione, è irragionevole.

Questione di sicurezza stradale

Come ha detto la Corte Costituzionale e ribadito la Cassazione, i fenomeni di obsolescenza e deterioramento possono pregiudicare non solo l’affidabilità delle apparecchiature, ma anche la fede pubblica che si ripone in un settore di significativa rilevanza sociale, quale quello della sicurezza stradale. In parole povere, i Comuni devono usare macchinette nuove e tarate. Per prevenire gl’incidenti. Cosa fare allora se si prende una multa? Basta controllare se il verbale indica una recente data di taratura: se c’è, multa ok; se manca, potete fare ricorso. A quel punto, è il Comune che deve dimostrare la taratura: se non lo fa, il verbale è nullo.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , autovelox , multe


Top