Attualità e Mercato

pubblicato il 20 maggio 2016

Aston Martin, la Vanquish Zagato Concept veste italiano

La coupé da 600 CV debutta a Villa d’Este 2016 con un look raffinato e “cattivo”

Aston Martin, la Vanquish Zagato Concept veste italiano

Il fascino delle auto sportive inglesi e l’eleganza grintosa della carrozzeria italiana. E’ nata così la strepitosa Aston Martin Vanquish Zagato Concept, una coupé per il momento in esemplare unico che fa il suo debutto al Concorso d'Eleganza Villa d'Este unendo il V12 aspirato da 600 CV con uno stile Zagato davvero spettacolare. Rispetto alla Vanquish di serie ci sono modifiche riprese dalla tradizione del marchio italiano come il famoso tetto a doppia gobba (“double bubble” lo chiamano gli inglesi), i fari rotondi dietro e le luci a LED davanti riprese dalla strepistosa Aston Martin Vulcan.

La speciale carrozzeria in fibra di carbonio della Vanquish Zagato Concept che potete vedere su OmniAuto.it, sfoggia uno stile davvero sorprendente, affusolato, grintoso e originale al tempo stesso, un’evoluzione davvero piacevole della già notevole Aston Martin Vanquish. Già a un primo colpo d’occhio si nota la superficie vetrata disegnata come la visiera di un casco, il tetto appoggiato sopra e la fiancata posteriore irrobustita da un passaruota “muscoloso” aggiunto al posteriore. Un tocco di cattiveria in più lo aggiunge poi l’impianto di scarico a quattro terminali, i fari a LED e il monogramma Z sparso dentro e fuori l’abitacolo.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , auto


Top