Itinerari

pubblicato il 11 maggio 2016

10 luoghi in Italia imperdibili in moto

Destinazioni che proprio non possono mancare nel curriculum di un motociclista. Ecco perché...

10 luoghi in Italia imperdibili in moto

Non stiamo parlando delle strade più belle su cui guidare, dei percorsi più intriganti in assoluto, o dei luoghi più caratteristici, ma di quelle località che, ogni volta che le nomini ad un rider, gli occhi gli cominciano subito a sbrilluccicare. Mecche del motociclismo conclamate, nastri d'asfalto e località che, negli anni, si sono conquistate un posto d’onore nell'italica mitologia delle due ruote. Ecco la nostra Top Ten dei luoghi leggendari, lungo lo stivale, da raggiungere in moto almeno una volta nella vita per poter dire:si, io ci sono stato!

1. Il passo del Muraglione

Quando in una discussione tra appassionati, emerge che non hai mai messo le ruote sull’asfalto del Muraglione - guduriosa strada di montagna, che unisce la Toscana alla Romagna - non ti stupire se tutti ti guarderanno con aria di sufficienza, come a dire… se non hai mai guidato lì, allora non hai mai guidato!

2. La Costiera Amalfitana

Impossibile descrivere la frustrazione che si prova a guidare su una strada di tale bellezza, perennemente asfissiata dal traffico di turisti e vacanzieri… in ogni stagione dell’anno. Ma se beccate la giornata giusta (leggi, fine estate, possibilmente dopo le 17.00) allora vi potrete godere un’esperienza unica e irripetibile.

3. La piana di Campo Imperatore

Qui l’attributo “mitologico” è pienamente meritato. Bella la strada che sale, ancora più bella quella che scende… e una volta in vetta, scenari mozzafiato e ottimi arrosticini da cuocere direttamente in loco… cosa desiderare di più?

4. La statale Mare-Neve dell'Etna

Se sbarchi in Sicilia e non la fai, meriti di essere bannato a vita da ogni conclave motociclistico del pianeta. Per curve, paesaggi e suggestioni, una moto-ldestinazione irrinunciabile. Un “io ci sono stato” che non può mancare nel vostro palmarès

5. La Bosa-Alghero

Incredibile come in Sardegna, nonostante strade molto più panoramiche e belle da percorrere, la Bosa-Alghero resista in cima al tabellone della mitologia motociclistica isolana. Ma se è così, un motivo ci sarà… o no?

6. Il passo dello Stelvio

Cosa te la sei comprata a fare una moto se almeno una volta nella vita non ti sei arrampicato sull’assurdo budello che risale il versante nord dello Stelvio!? Poi, magari, prosegui verso il Gavia e ti godi un'altra magia (a proposito, guai a non fare visita al chiosco dei panini con la salsiccia oltre quota 2.000 metri)

7. La val Nerina

Da quando i controlli delle forze dell’ordine sono diventati un po’ pressanti è andato in parte perso l’alone magico di un tempo… ma per ambientazione, fascino e campionati mondiali di sollevamento della forchetta, rimane ancora un “must” tra le destinazioni del centro italia.

8. Forca D'Acero

Porta d’accesso al Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, mi costringe ad una lunga deviazione ogni qual volta che da Roma scendo verso sud (e viceversa). Chiedete il perché a chiunque abbia percorso questa strada… guardatelo negli occhi, capirete!

9. Il giro dei 4 passi

Semplicemente mitico. Curve, paesaggi e la sensazione che l’Altissimo si sia divertito a regalarci un parco giochi tutto per noi: Pordoi, Sella, Gardena e Campolongo, questi gli ingredienti di un cocktail da bere in giornata, tutto d’un sorso.

10. La piana di Castelluccio

Avete presente la famosa, celeberrima, pluridecantata, osannata fioritura delle lenticchie? Ebbene, andate a vederla, la decanterete anche voi…

Autore: Diego D'Andrea

Tag: Itinerari , curiosità , varie , turismo


Top