Attualità e Mercato

pubblicato il 26 aprile 2016

Vai sulla Pedemontana? Pagamento pedaggio più facile

Dopo mesi di tribolazioni per gli utenti, pagare la Pedemontana è ora più facile: basta dare la targa

Vai sulla Pedemontana? Pagamento pedaggio più facile

Prima, se il veicolo non era tuo, dovevi fornire abbondante documentazione per pagare il pedaggio. Ora, basta dare la targa. È questa la novità della Pedemontana: “Per venire incontro ai clienti di Pedemontana e rendere il pagamento del pedaggio sempre più rapido e agevole, da lunedì 18 aprile sarà possibile effettuare il pagamento dei transiti in due semplici passaggi: indicare la targa del veicolo e pagare il pedaggio dovuto”.

Anche per le moto

La questione riguarda anche le moto: si tratta di qualsiasi tipo di veicolo, dall’auto alle due ruote. Il pagamento rapido sarà possibile nei seguenti modi: presso i Punti Assistenza: senza alcuna registrazione e nessun documento; basterà comunicare la targa del veicolo e pagare - con carta di credito, bancomat o in contanti - l’importo complessivo comunicato dall’operatore. Oppure chiamando il call center: telefonando al numero 02 39 460 460, il pagamento potrà essere effettuato con carta di credito, senza alcuna registrazione. Dal 1° maggio 2016 sarà possibile effettuare il pagamento rapido anche dal web nella sezione del sito dedicata indicando la targa e il proprio indirizzo email.

Free flow

Tutto nasce dal fatto che la Pedemontana non ci sono barriere autostradali né caselli. È un sistema viabilistico, composto da 87 km di autostrada (67 km) e tangenziali (20 km) e 70 km di viabilità locale. Le opere connesse interesseranno il territorio in senso verticale, esattamente come l’autostrada lo attraverserà orizzontalmente, migliorando i collegamenti alla nuova infrastruttura e contribuendo a risolvere la storica congestione di molte direttrici provinciali che oggi attraversano i centri abitati con grande danno per ambiente e sicurezza. Si tratta di un sistema free flow, a flusso libero: in genere, si paga mediante la stipula, con Autostrada Pedemontana Lombarda, di un contratto per la domiciliazione dei pagamenti (Conto Targa). Oppure attraverso l’apparato di bordo Telepass o attraverso apparato di bordo compatibile con il sistema di telepedaggiamento europeo. O registrandosi sul sito WEB www.pedemontana.com, accessibile anche mediante una app dedicata, con carta di credito o altro strumento di pagamento.

E per la Svizzera…

Non solo: il Centro della sezione Ticino del TCS di Rivera diventa Punto Assistenza per la Svizzera di Autostrada Pedemontana Lombarda. Pagare i pedaggi, aprire un “Conto Targa” e ottenere informazioni e assistenza sarà più facile per tutti gli svizzeri. Questa collaborazione dà la possibilità ai guidatori svizzeri di ottenere l’assistenza necessaria per pagare il pedaggio, aprire un “Conto Targa” o ancora ricevere ogni tipo di informazione e risolvere eventuali dubbi e difficoltà riscontrati nelle fasi di registrazione e di pagamento del pedaggio sulle reti autostradali gestite da Autostrada Pedemontana Lombarda.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , varie


Top