Eventi

pubblicato il 19 aprile 2016

90 anni di Ducati: si aprono ufficialmente le celebrazioni

Un anniversario importante, per la Casa bolognese, che festeggerà le 90 candeline con un ricco programma di eventi

90 anni di Ducati: si aprono ufficialmente le celebrazioni

Le celebrazioni per il 90° compleanno di Ducati sono iniziate ufficialmente oggi a Palazzo D’Accursio, Bologna, dove il Sindaco del capoluogo emiliano, Virginio Merola, ha ospitato Claudio Domenicali (Amministratore Delegato Ducati Motor Holding) per la conferenza stampa in cui sono state illustrate le attività in programma. Un compleanno che giunge in un momento molto favorevole per la Casa di Borgo Panigale, che guarda al futuro con ottimismo e fiducia.

Iniziative importanti

Saranno soprattutto 3 gli eventi che scandiranno le celebrazioni. Primo tra tutti, la completa ristrutturazione del Museo Ducati creato e inaugurato nel 1998 che vede ogni anno circa 40.000 visitatori “invadere” festosamente le sue sale. Tra le novità più importanti, ci sarà l’allargamento dell’area espositiva, sia per le moto storiche da competizione, sia per le moto più significative della produzione, oltre alla digitalizzazione di tutte le informazioni disponibili per i futuri visitatori.
I lavori sono già iniziati e vedranno la conclusione in occasione di quello che è il secondo degli importanti appuntamenti in programma. Il WDW (World Ducati Week, Misano World Circuit “Marco Simoncelli” dal 1 al 3 luglio) è il grande raduno internazionale che, ogni due anni, chiama a raccolta i ducatisti da tutto il mondo e che nell’edizione 2016 sarà il culmine dei festeggiamenti del 90° anniversario Ducati.

Giro del mondo

Ma sarà il 4 luglio la vera data del compleanno della Ducati che verrà festeggiato in Azienda con una cerimonia che si concluderà con la partenza di un simbolico giro del mondo in moto, tra i luoghi e le strade dove sono state scritte le pagine più significative della sua storia. Il viaggio partirà da Borgo Panigale e attraverserà l’Europa, per poi proseguire lungo la leggendaria Transiberiana toccando Russia, Mongolia, Cina e quindi il Giappone per approdare negli Stati Uniti e rientrare in Europa. La conclusione di questo entusiasmante tour si svolgerà sulla strada Statale della Futa - costantemente battuta dai collaudatori Ducati e su cui sono stati sviluppati molti dei modelli del Marchio - fino a Borgo Panigale il 15 dicembre 2016. Saranno 7 le tappe per un totale di 30.000 chilometri, che vedranno saltare in sella alla nuova Multistrada 1200 Enduro 7 piloti-tedoforo con una speciale fiaccola disegnata dal Centro Stile Ducati.

La parola a Domenicali

Novant’anni sono un traguardo importante, che Ducati vuole celebrare ricordando la sua storia e progettando anche il futuro”, ha detto durante l’incontro a Palazzo D’Accursio Claudio Domenicali, Amministratore Delegato Ducati Motor Holding. “È bello poter festeggiare questo traguardo consapevoli di essere un’Azienda sana, performante, dotata delle risorse necessarie a permettere un’ulteriore crescita del prestigio e dell’attrattività di questo marchio straordinario. È un onore per noi poter dare inizio alle celebrazioni proprio dalla Sala Rossa del Comune di Bologna, un luogo simbolico che conferma il nostro grande legame con la città e con le sue istituzioni. Il nuovo Museo, un giro del mondo con la Multistrada 1200 Enduro, un WDW in edizione speciale e una linea dedicata di accessori e abbigliamento sono soltanto le principali attività con cui apriamo i festeggiamenti di questo importante anniversario Ducati. Sarà una grande festa”.

Autore: Redazione

Tag: Eventi , curiosità , varie


Top