Sport

pubblicato il 18 aprile 2016

MotoGP: Jorge Lorenzo, addio Yamaha!

Il Campione spagnolo firma un contratto di 2 anni con la Ducati per circa (pare) 12 milioni di euro a stagione

MotoGP: Jorge Lorenzo, addio Yamaha!

Era nell'aria e adesso è ufficiale. Il Campione del Mondo in carica della MotoGP, Jorge Lorenzo, abbandona il team che ha accompagnato la sua formidabile ascesa nell'Olimpo del Motomondiale e scommette sulla Casa di Borgo Panigale. Una scelta maturata sotto la spinta di diverse contingenze: la voglia di rimettersi in gioco; un compagno di squadra - Valentino Rossi - troppo ingombrante e capace costantemente di oscurarlo; una squadra che, a suo dire, proprio nei confronti di Valentino è sempre stata troppo "accondiscendente". E a nulla, a quanto pare, è servita la ricca offerta messa sul piatto da Yamaha, nel tentativo di trannerlo in sella alla M1.

Guanto di sfida

Ma la sensazione è che ad aver spinto realmente Jorge ad approdare in Ducati sia stata la voglia di riuscire proprio lì dove Rossi ha fallito: saltare in sella ad una "Rossa" e aggiudicarsi il titolo. Una sorta di sfida nella sfida... nella vita e in pista. Forse l'unico modo per dimostrare a sé stesso e agli altri di essere davvero il migliore e scrollarsi così di dosso l'ombra perenne del mito di Tavullia. Va detto però... la sua è una mossa rischiosa!
Una scelta che allo spagnolo potrebbe costare addirittura la carriera se i risultati sul prototipo bolognese tardassero ad arrivare. Anche se, a ben guardare, la Ducati di oggi è una moto assai diversa da quella cavalcata da Rossi anni fa; senza sottovalutare inoltre l'ottimo affiatamento tra Lorenzo e Gigi Dall'Igna maturato ai tempi dell'Aprilia, con cui lo spagnolo ha conquistato i due titoli iridati della 250 nel 2005 e nel 2006.

Nuovi scenari

Ma la decisione presa da Jorge apre anche diversi punti interrogativi che puntano il proprio uncino in direzione di altri protagonisti della MotoGP. A partire dal posto lasciato libero in Yamaha, per il quale il candidato numero 1 sembrerebbe poter essere Maverick Vinales, fino al nome del pilota che affiancherà Lorenzo nella nuova squadra. Quale dei due Andrea, Dovizioso e Iannone, manterrà la casacca rossa? E se invece non ci fosse più la Ducati nel futuro di entrambi?
Nelle oscure segrete del Motomondiale fermentano ipotesi e i rumors si rincorrono veloci come le smentite. In attesa di saperne di più, potete seguire tutte le news e gli approfondimenti su questi temi all'interno della sezione dedicata alla MotoGP di Motorsport.com Italia

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp , piloti


Top