Special e Elaborazioni

pubblicato il 12 aprile 2016

Moto guzzi Le Mans 1000 by Ton-Up Garage

Una cafè racer con un tocco endurance e dettagli curati davvero bene

Moto guzzi Le Mans 1000 by Ton-Up Garage
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Moto Guzzi Le Mans 1000 Special - anteprima 1
  • Moto Guzzi Le Mans 1000 Special - anteprima 2
  • Moto Guzzi Le Mans 1000 Special - anteprima 3
  • Moto Guzzi Le Mans 1000 Special - anteprima 4
  • Moto Guzzi Le Mans 1000 Special - anteprima 5
  • Moto Guzzi Le Mans 1000 Special - anteprima 6

Da quando la moda delle vintage è esplosa in tutta Europa, la Moto Guzzi si è ritagliata un piccolo spazio nel cuore di tutti gli amanti delle cafè racer. I modelli di Mandello con il telaio Tonti sono ottime basi da cui partire per creare moto dal fascino senza tempo, il resto lo fa quel bel motore a V con le teste che sporgono di lato, che sopratutto nelle versioni a teste tonde e quadre è un capolavoro sia tecnico che estetico. Ton-Up Garage ha realizzato questa bella Le Mans partendo da un modello 1000 degli anni '80, pubblicata da bikeexif.com.

Vintage con gusto

Pedro e Daniel hanno realizzato una moto pensando alle tortuose strade portoghesi, quelle che di solito bazzicano più spesso. Per godersele al meglio avevano bisogno di una moto rigida e stabile, ma anche aggressiva e dal look racing, con un tocco di artigianalità e qualità che non guasta mai.
La moto nasce partendo dal motore, che rimane originale ma riceve un'iniezione elettronica e uno scarico artigianale con doppio tromboncino che sembra voler urlare a squarciagola. Le sovrastrutture sono realizzate ad hoc e se il serbatoio ha forme tutto sommato regolari e armoniche, il codino stupisce con le sue diverse superfici, che cambiano la percezione della forma a seconda dell'angolazione in cui lo si guarda. Cupolino a "bolla" classico, ma con doppio faro endurance di grosse dimensioni. 

Classica in tutto e per tutto

Per la ciclistica è stata seguita una strada "classica": il telaio non è stato modificato nel profondo e i cerchi da 18" a raggi sono della Borrani, con pneumatici della Avon dallo stile classico. Le molle sono Ohlins e sono sono belli i dischi anteriori, moderni ma non troppo, mentre la batteria è una nuovissima unità di Motogadget agli ioni di litio, per occupare meno spazio possibile. 
Dettagli curati davvero bene, come la sella, la strumentazione, la piastra di sterzo lucidata e il tappo di serbatoio stile Monza. La colorazione è stata pensata guardando al periodo fra fine '70 e primi '80, con una base in verde scuro e linee arancio asimmetriche che corrono lungo tutto il profilo, creando il disegno di un'ipotetica pista. 

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special , vintage


Top