Special e Elaborazioni

pubblicato il 7 aprile 2016

Buell XB12R Firebolt by Miguel Padilla

Dalla Spagna con furore, una special che da un tocco da cafè racer all'ultimo grande modello del marchio americano

Buell XB12R Firebolt by Miguel Padilla
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Buell XB12R Firebolt Special - anteprima 1
  • Buell XB12R Firebolt Special - anteprima 2
  • Buell XB12R Firebolt Special - anteprima 3
  • Buell XB12R Firebolt Special - anteprima 4
  • Buell XB12R Firebolt Special - anteprima 5
  • Buell XB12R Firebolt Special - anteprima 6

Non possiamo negarlo, Buell è un marchio ancora vivo nei cuori degli appassionati, e tutta la storia seguente legata a Erik Buell Racing non ha nulla da spartire con le mitiche naked aggressive con motore Harley-Davidson. A conferma di ciò, la grande richiesta sul mercato dell'usato e le quotazioni ancora alte delle varie versioni fino alle XB, forse le Buell più apprezzate di sempre. Questa special fa tornare la voglia di Buell, con un look a metà fra il classico e il contemporaneo.

Carbonio e stile da racer

L'ha realizzata Miguel Padilla, spagnolo ospitato sulle pagine di masmoto.net, che ha preso in mano una XB12R Firebolt e le ha cambiato i connotati, utilizzando un vestitino attillato interamente in carbonio, decisamente diverso dalle futuristiche linee delle sovrastrutture originali.
Serbatoio e codino sono uniti in un monoscocca dalla linea semplice e filante, con logici rimandi al mondo delle cafè racer. Le modifiche più profonde hanno riguardato il nuovo telaietto posteriore, che regge anche la sella monoposto, l'adozione di semimanubri decisamente più estremi di quelli di serie, un airbox ridisegnato (ricordiamo che il serbatoio carburante è dentro al telaio) e un faro anteriore tondo, classico ed efficace. 

In realtà le modifiche sono poche

Ciclistica e meccanica rimangono le stesse, eccezion fatta per la verniciatura di alcuni particolari e per l'adozione di uno scarico  Graves Motorsport che regala una voce inconfondibile al V-Twin 1200 di Harley Davidson. Questo motore respira meglio grazie a un filtro K&N. La strumentazione è rimasta quella di serie. 
Poca spesa, tanta resa... come si dice in questi casi. Le modifiche sono state eseguite con intelligenza e con l'obbietivo di cambiare interamente lo stile della moto, pur cambiando davvero poco a livello tecnico. Se vi piace, potete sempre prenderla come spunto nel caso troviate una Buell a buon prezzo nell'usato.

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special


Top