Attualità e Mercato

pubblicato il 30 marzo 2016

La Polizia di Stato fa il pieno di BMW

Presentate al pubblico le nuove moto delle FF.OO. tutte tedesche.

La Polizia di Stato fa il pieno di BMW

Periodicamente il parco mezzi della Polizia di Stato viene aggiornato con l'uscita di scena delle unità più vecchie e chilometrate e l'arrivo di pantere e moto nuove di zecca. Per la fornitura vengono organizzate delle gare d'appalto e l'ultima è stata vinta da BMW, sia per la fornitura di auto che di moto.

800 e 1200 per i "chips" italiani

Ancora una volta gli stranieri battono gli italiani per la fornitura di mezzi operativi. Per quanto riguarda le auto sono state consegnate 278 pantere 320d Touring, mentre le 240 nuove moto che presteranno servizio in città e autostrada si dividono fra 195 F700 GS e 45 R1200 RT. Quest'ultima manda in pensione le R850 RT di vecchia generazione, ormai arrivate al limite con tanti chilometri sulle spalle ormai 15 anni di carriera. 
I criteri per la scelta sono stati principalmente la sicurezza e la tecnologia all'avanguardia, oltre che - ovviamente - doti di guida e versatilità da riferimento. Nel caso delle F per l'utilizzo principalmente in città e per le RT fuori, specialmete in autostrada.

BMW Italia fornisce i modelli

Sergio Solero, presidente e amministratore delegato di BMW Italia, ha portato a casa in un sol colpo la fornitura di auto e moto, per 518 nuove immatricolazioni in totale. “Sono orgoglioso che tutte queste attività raggiungano l’apice oggi, in un anno particolarmente significativo per la nostra azienda. BMW Group ha infatti festeggiato lo scorso 7 marzo i suoi primi 100 anni e BMW Italia festeggia 50 anni di storia nel nostro Paese nel 2016. Siamo proiettati nel futuro e siamo orgogliosi di farlo accompagnando nel loro lavoro quotidiano istituzioni prestigiose come la Polizia di Stato”. Buona strada a tutti gli agenti che utilizzeranno questi nuovi mezzi per farci vivere meglio e in sicurezza.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , anticipazioni


Top