Attualità e Mercato

pubblicato il 22 marzo 2016

Online una petizione per eliminare il bollo moto. Il Governo è possibilista!

Oltre 90.000 firme raccolte per l'abolizione della tassa automobilistica... ma il problema è la copertura finanziaria

Online una petizione per eliminare il bollo moto. Il Governo è possibilista!

Se anche voi siete tra coloro che mal digeriscono il pagamento del bollo auto e moto, correte sul sito change.org - nota piattaforma di petizioni online - e partecipate alla raccolta firme lanciata per far emergere la chiara volontà della collettività sull'abolizione della poco amata tassa. Un'operazione che sta riscuotendo molto successo, con oltre 90.000 consensi raccolti, e che - in quest'occasione - potrebbe vedere cittadini e Governo sulla stessa lunghezza d'onda.

In cerca di consensi?

O meglio, probabilmente potrebbe essere una "battaglia" - quella contro la tassa automobilistica - che le forze politiche potrebbero decidere di cavalcare al fine di raccogliere consensi. Oppure no, e quindi le intenzioni sarebbero nobili. In ogni caso - secondo quanto riferisce l'agenzia Adnkronos - alcune fonti in contatto col Ministero del Tesoro riferirebbero di un team già al lavoro per valutare l'opportunità della manovra, il cui vero ostacolo sarebbe rappresentato soprattutto dalla copertura finanziaria.

Il bollo rende...

Perché non è semplice riuscire a rimpiazzare i 5 miliardi (euro più euro meno) che il bollo fa confluire dritti nelle casse dello Stato... o meglio, più precisamente in quelle delle Regioni, che li utilizzano per finanziare parte delle spese extra sanitarie.
Insomma, difficile davvero pensare che si riesca a fare a meno di un tale afflusso di denaro, se non studiando altri modi per attingere dai contribuenti. E allora il dubbio rimane: che manifestare un'apertura verso l'abolizione del bollo auto e moto, da parte del Governo, sia solo una "trovata" in vista dei prossimi round elettorali?
Chi lo sa, magari questa volta i nostri politici ci sorprenderanno... però, com'è che dice il famoso detto? A pensar male si fa peccato, ma qualche volta...

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , varie , bollo


Top