Sport

pubblicato il 10 marzo 2016

Lewis Hamilton esalta Rossi e sogna la MotoGP

Il campione del mondo in carica della F1 lo dichiara in conferenza stampa durante i recenti test pre-campionato

Lewis Hamilton esalta Rossi e sogna la MotoGP

È stata la domanda di un giornalista francese in conferenza stampa a rivelare, per l'ennesima volta, quanto siano vicini gli universi della massima velocità a due e a quattro ruote. E se da tempo siamo abituati alle dichiarazioni di Valentino Rossi, affascinato dal mondo della F1 e più volte apparentemente pronto ad un ipotetico "salto", ecco che Lewis Hamilton ricorda a tutti come in effetti (o almeno secondo lui, ma come non essere d'accordo) sia la MotoGP la vera depositaria delle più genuine emozioni motoristiche... ben più della F1.

Rossi è incredibile

Non che l'affermazione, di per sé, sorprenda più di tanto ma il Campione del Mondo in carica va oltre e rivela il suo desiderio di poter provare queste emozioni in prima persona saltando in sella ad un prototipo a due ruote. E a chi gli chiede chi sia il suo pilota di riferimento, risponde senza esitazione: Valentino Rossi. E aggiunge, "Rossi è incredibile, è il mio favorito, come lo è per tantissima altra gente".

Ipotesi realistica?

Probabilmente, come non vedremo mai Valentino sfidare gli avversari su un'auto da Formula1, ugualmente non vedremo mai Hamilton piegare duro su una MotoGP, anche se lui - come dice - si accontenterebbe di un giro sul sellino posteriore... anche se la sua squadra - ammette - non ne sarebbe affatto contenta. Ma in fondo basta non farglielo sapere.

Precedente illustre

Ma a proposito di campioni del mondo delle auto irrimediabilmente affascinati dalle due ruote, come non ricordare il 7 volte iridato Michael Schumacher (delle cui attuali condizioni, tutti purtroppo sappiamo) schierato in sella alla Honda CBR1000RR Fireblade nel Campionato tedesco SBK? Le cadute furono tante e i risultati non furono eccellenti ma il tedesco non si è mai tirato indietro e ha dato sempre il massimo. Come quella volta, in sella alla Ducati di Stoner, a Valencia, dove piazzò un bel 1.37.2. E allora, un piccolo omaggio video qui in basso... ciao Schumi!

Michael Schumacher prova la GP7 di Stoner

Autore: Diego D'Andrea

Tag: Sport , personaggi , piloti


Top