Novità

pubblicato il 9 marzo 2016

KTM 390 Duke 2017: foto spia

Prima immagine di quella che sarà la prossima piccola naked austriaca, che cambia principalmente nello stile

KTM 390 Duke 2017: foto spia

Strano a dirsi, ma la serie KTM Duke di piccola cilindrata è sul mercato dal 2010, ben 6 anni fa, quando venne presentata al pubblico internazionale la 125, seguita dalle altre cilindrate. Benchè il suo stile sia ancora il riferimento della categoria (e le vendite lo confermano) sembra stia arrivando il momento di un restyling. Questa foto spia della 390 ne è la prova.

Cambia l'estetica ma non la sostanza

L'immagine è stata pubblicata dal magazine inglese MCN e possiamo subito carpire le differenze, anche se si tratta di un muletto con qualche camuffamento. Notiamo subito il diverso serbatoio, con un sebatoio con fianchetto molto più snello e lungo che arriva fino a coprire gli steli della forcella, un tocco estetico che arriva da 1290 Duke e Duke GT. 
Il codino ha una forma molto diversa, e pur mantenendo compattezza e regolarità della forma, sembra più cicciotto e con un faro diverso, sempre incastonato all'estremità ma questa volta inserito nella parte finale a punta. La ciclistica e la meccanica ci sembrano invariate, eccezion fatta per lo scarico, che riprende quello della RC 390 2016 ed è omologato Euro4.

La vedremo a fine anno?

Il monocilindrico da 373 cc della Duke 390 eroga 43 CV nella versione attuale. Ci aspettiamo un motore con le stesse caratteristiche, magari leggermente rivisto nella carburazione e nella distribuzione della coppia, dato che una centralina nuova è necessaria per le rinnovate norme europee antinquinamento. Sempre secondo MCN, la moto potrebbe essere presentata a fine anno nelle tre varianti 125, 200 e 390, con la possibile sorpresa del modello crossover inedito. 

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni


Top