Novità

pubblicato il 26 settembre 2007

Kawasaki ZX-10 R 2008

Prime immagini per la ZX-10 R targata 2008

Kawasaki ZX-10 R 2008
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Kawasaki ZX-10 R 2008 - anteprima 1
  • Kawasaki ZX-10 R 2008 - anteprima 2
  • Kawasaki ZX-10 R 2008 - anteprima 3
  • Kawasaki ZX-10 R 2008 - anteprima 4
  • Kawasaki ZX-10 R 2008 - anteprima 5
  • Kawasaki ZX-10 R 2008 - anteprima 6

Come al solito di lei si è fatto un gran parlare...tanto che qualche "ben informato" si è spinto addirittura ad insinuare che la nuova ammiraglia sportiva col vestito verde sarebbe stata ottocento e non mille, in onore della nuova cilindrata adottata in MotoGP. Ed invece non c'è nulla di tutto questo, perchè la nuova Kawasaki ZX-10 R 2008 è "arrabbiatissima" mille stabordante di CV e di soluzioni tecnologiche interessanti.

Al solito ad Akashi non hanno voluto farsi mancare nulla per colmare quella lacuna prestazionale - non parliamo di motore, ma di comportamento dinamico - che da anni rende impegnativa e poco redditizia la guida della ZX-10 R e probabilmente quest'anno le carte potrebbero essere quelle giuste per reggere il passo delle connazionali.

Da un punto di vista tecnico non sembra esserci una grandissima rivoluzione da un punto di vista telaistico, anzi sembra proprio che il telaio sia molto simile al precedente, mentre in tema di forcellone i tecnici Kawasaki hanno messo mano in modo deciso: peccato solamente che il nuovo scarico 4 in 1 laterale, che manda mestamente in pensione la poco gradita soluzione a doppio silenziatore sottosella, lo nasconda parzialmente.

Carenatura ridotta all'osso ed un impianto frenante contraddistinto dai soliti dischi a margherita ma da nuove pinze freno radiali a quattro pistoncini fanno parte della dotazione di serie, così come degli inediti collettori di aspirazione ovali (Ducati 1098 docet) in grado di rendere più rettilineo e quindi più efficace l'afflusso della miscela aria benzina in camera di scoppio.

Ne sapremo di più nei prossimi giorni, subito dopo il Salone di Parigi: stay tuned!

Autore: Redazione

Tag: Novità , strada , 1000 , quadricilindriche


Top